Rea vince in volata la gara1 a Phillip Island

Rea inizia il 2016 nei migliori dei modi.

Le Kawasaki di Rea e Sykes scattano forte e si portano prima e seconda, con Giugliano alle loro spalle e Davies che grazie ad una bella partenza si porta al quinto posto dietro Van der Mark. Il pilota nordirlandese si mette subito ad andare forte ma il gruppo rimane compatto: sono in nove, e il pilota inglese non riesce a scappare, anche perché Sykes lo attacca e riesce a passarlo.
Con Sykes al comando, ci divertiamo con i sorpassi e i controsorpassi di Davies, Van der Mark, Giugliano e Rea.
Alex de Angelis è costretto al ritiro a 15 giri dalla fine, un po per il dolore alla spalla e un po per il poco feeling con la moto.
A metà gara, Rea torna in testa mentre Sykes deve subire anche il sorpasso di Giugliano, che lo fa finire in fondo al gruppetto.
A nove giri dalla fine Rea, Giugliano, Davies e Van der Mark, provano a lasciare il “ vuoto” tra loro e gli avversari.
Sykes prova a rimanere in scia dei primi, ma alla fine si deve accontentare di un quinto posto.
Con Giugliano a fare un po d’elastico e Van der Mark a dare spettacolo nelle staccate, i quattro si presentano compatti all’ultimo giro: Il pilota della Kawasaki è davanti e si aspetta l’attacco di Davies, che arriva al tornante in discesa, lo sorpassa ma subito Rea torna davanti.
Per Rea è stata una vittoria molto importante la prima con il numero uno sulla carena.
Alle sue spalle conclude in seconda posizione Davies, capace di dare spettacolo e d’essere molto concreto, mentre in terza posizione chiude l’Olandese Van der Mark, alla guida di un Honda.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter