Qualificazioni Europee ai mondiali del 2018 parte bene la Germania

Sono incominciate le partite valevoli per le qualificazioni ai mondiali che si disputeranno in Russia nel 2018.

Norvegia – Germania 0-3

Tutto facile per la Germania, che dimentica la delusione per la sconfitta nella semifinale di Euro 2016 e travolge la Norvegia in trasferta. Müller raccoglie un pallone vagante in area e apre i giochi con l’1-0, poi inventa lo splendido assist filtrante per il 2-0 di Kimmich e infine completa la sua grande serata col colpo di testa che vale il definitivo 3-0.

San Marino-Azerbaigian 0-1

San Marino regge il confronto con gli azeri per tutta la gara, nonostante l’inferiorità numerica per buona parte della ripresa. Un’incornata di Gurbanov poco prima dell’intervallo, però, regala i tre punti agli ospiti.
Repubblica Ceca-Irlanda del Nord 0-0

Finisce senza reti la sfida tra i cechi e i nordirlandesi, che confermano la grande solidità acquista prima e durante l’Europeo. Tutto aperto nella corsa al secondo posto: per il primo la Germania è super favorita.

GRUPPO E

Danimarca-Armenia 1-0

Fa tutto Eriksen: gol e rigore sbagliato per la stella del Tottenham, che regala la vittoria agli scandinavi, sia pure di misura, molto bello il gol con il assist di tacco di Fischer per Eriksen.

Kazakistan-Polonia 2-2

Sembra tutto semplice per la Polonia in Kazakistan, ma la doppietta di Khizhnichenko pareggia le reti di Kapustka e Lewandowski, che avevano aperto la partita.

Romania-Montenegro 1-1

Strano destino, quello di Stevan Jovetic: rimasto in un’Inter in cui non è sicuro di trovare molto spazio, è decisivo in nazionale. E’ lui a firmare il gol del pareggio in Romania, regalando l’1-1 al Montenegro. Jovetic segna all’87’ con un colpo di testa, due minuti dopo il momentaneo vantaggio di Popa. Stanciu calcia altissimo un rigore prima del fischio finale.

GRUPPO F

Slovacchia-Inghilterra 0-1

Rooney è titolare e capitano nella nuova Inghilterra di Allardyce, ma la nazionale dei Tre Leoni non brilla in Slovacchia. Coglie, però , un successo prezioso e rocambolesco, addirittura al 95′. Una follia di Skrtel (fallaccio su Kane, espulsione per doppio giallo a inizio ripresa) consente agli inglesi di cercare con insistenza la vittoria. Lallana centra in pieno il palo a un quarto d’ora dalla fine, poi trova il diagonale vincente al quinto minuto di recupero: è il suo primo centro in nazionale.

Lituania-Slovenia 2-2

Pareggio in Lituania, in un match movimentato. Le reti di Cernych e Slivka poco dopo la mezz’ora danno il doppio vantaggio ai padroni di casa, ma nella ripresail gol di Khrin (ex Inter e Bologna) avvia la rimonta. E il pari arriva proprio nel finale, grazie a Cesar, difensore del Chievo.

Malta-Scozia 1-5

Buona vittoria per la Scozia, che fa cinquina a Malta. Il protagonista assoluto è Snodgrass, autore di una tripletta (con un rigore). A bersaglio anche Martin e Fletcher. Per i maltesi segna Effiong, poi vengono espulsi Caruana e Gambin.

 

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter