QF: Super Max Verstappen in pole a Città del Messico

Max Verstappen (NLD), Red Bull Racing pole position 26.10.2019.

Grandissima qualifica di Max Verstappen che a Città del Messico porta a casa la seconda pole position stagionale. La Red Bull un po’ a sorpresa si riscopre velocissima e beffa le Ferrari di Leclerc e Vettel. Top team comunque molto vicini, domani sarà gara apertissima. Il giro finale dell’olandese é comunque sotto inchiesta

Q1 – Cielo parzialmente nuvoloso a Città del Messico con 19.6° nell’aria e 34.9° sull’asfalto. Inizia la sessione e Russell è il primo a scendere in pista e a segnare il tempo con 1:33.15. Testacoda di Grosjean alla fine del rettilineo ma il francese riesce subito a riprendere la pista.
Kvyat al comando, viene poi sorpassato da Norris e Raikkonen ma è poi Vettel a dettare il passo in 1:16.85.

Albon in testa con 1:16.17, Leclerc chiude secondo il suo primo tentativo. Hamilton gli prende la posizione. Verstappen passa poi davanti a tutti con 1:15.94.
Vettel non riesce a migliorarsi e resta in quinta posizione, Leclerc migliora in terza posizione a 4 decimi da Verstappen. Si arriva alla bandiera a scacchi, i piloti esclusi dalla
Q2 sono: Stroll, Magnussen, Grosjean, Russell e Kubica.

Q2 – Sainz e le Toro Rosso subito in pista con le gomme medie. Via via si fanno strada anche gli altri piloti.

Kvyat al comando con 1:17.71 seguito da Gasly. Arriva l’investigazione per Kvyat e Ricciardo, protagonisti di un incidente in pit-lane. Hamilton al comando con 1:!6.48 ma Vettel fa meglio con 1:15.91. Verstappen si inserisce tra le due Ferrari, Bottas a rischio eliminazione! Il finlandese riesce a salvarsi in quarta posizione, a 4 decimi da Vettel.
I piloti rientrano in pista per gli ultimi minuti a disposizione. Le Mercedes fuori con gomme gialle. Con le soft: Alfa Romeo, Renault, McLaren e Toro Rosso. Bottas al comando ma viene beffato da Hamilton con 1:15.72.
Piloti esclusi dalla Q3: Perez, Hulkenberg, Ricciardo, Raikkonen e Giovinazzi

Q3 – Esce prima Bottas e dietro di lui Hamilton, escono anche le Ferrari e Albon. Bottas primo, lo supera Hamilton e Vettel si prende poi la pole provvisoria ma Verstappen fa 1:14.91, Leclerc secondo.
Leclerc e Vettel non riescono a migliorarsi ma sulla bandiera a scacchi, Valtteri Bottas è protagonista di un brutto incidente all’ultima curva, fortunatamente senza conseguenza. Max Verstappen ha ignorato la doppia bandiera gialla, e registra un 1:14.75 che gli vale la sua seconda pole in carriera.

QUALIFICHE:
1. Max Verstappen Red Bull 1:14.75
2. Charles Leclerc Ferrari +0.26
3. Sebastian Vettel Ferrari +0.41
4. Lewis Hamilton Mercedes +0.50
5. Alexander Albon Red Bull +0.57
6. Valtteri Bottas Mercedes +0.58
7. Carlos Sainz McLaren +1.25
8. Lando Norris McLaren +1.56
9. Daniil Kvyat Toro Rosso +1.71
10. Pierre Gasly Toro Rosso +1.82

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter