QF: Miguel Oliveira conquista la pole

Miguel Oliveira precede Pasini e Marquez.

Sessione di qualifica travagliata, più per decisioni esterne che per l’attività in pista.

Inizialmente la pole era stata fatta registrare da Miguel Oliveira, ma per aver ecceduto i limiti della pista gli era stata tolta. Poi, dopo il parco chiuso, con Mattia Pasini che festeggiava la quinta pole consecutiva, veniva restituito il tempo al pilota portoghese, perché il giro tolto al pilota KTM non era quello della pole. Quindi, salvo ulteriori cambiamenti, la pole del Gran Premio di Aragon va a Miguel Oliveira, che conquista così la seconda partenza al palo stagionale.
Alle spalle del pilota KTM, Mattia Pasini, che manca la quinta pole consecutiva per soli 21 millesimi. Completa la prima fila Alex Marquez.
Il leader del mondiale Franco Morbidelli, scatterà dalla quarta casella, seguito da Simone Corsi e Jorge Navarro.
Thomas Luthi aprirà la terza fila, davanti a Marcell Schrotter e Sandro Cortese. Completa la top ten Takaaki Nakagami.

Francesco Bagnaia, autore di una scivolata chiude con il 12esimo tempo, seguito da Luca Marini, mentre il compagno di squadra, Lorenzo Baldassarri, scatterà dalla 16esima casella.
Gli altri italiani: Andrea Locatelli 26°, Stefano Manzi, 27°, Federico Fuligni 34°.

QUALIFICHE:
1. Miguel Oliveira Red Bull KTM Ajo 1:53.73
2. Mattia Pasini Italtrans Racing +0.02
3. Alex Marquez Estrella Galicia Marc VDS +0.07
4. Franco Morbidelli Estrella Galicia Marc VDS +0.10
5. Simone Corsi Speed Up +0.14
6. Jorge Navarro Federal Oil Gresini +0.18
7. Thomas Luthi CarXpert Interwetten +0.24
8. Marcel Schrotter Dynavolt Intact GP +0.31
9. Sandro Cortese Dynavolt Intact GP +0.33
10. Takaaki Nakagami Idemitsu Honda Team Asia +0.41

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter