QF: Domina Lewis Hamilton a Suzuka

29.09.2018 - Qualifying, Lewis Hamilton (GBR) Mercedes AMG F1 W09

Qualifica strana con la pioggia protagonista ad intermittenza. In pole c’é sempre Lewis Hamilton, con la Mercedes che non sbaglia mai strategia e conquista tutta la prima fila con il buon Bottas secondo. Verstappen é terzo.

Q1 – Nuvole sul cielo di Suzuka, quando prendono il via le qualifiche del GP del Giappone, con Vandoorne primo a lasciare i box. Il belga è anche il primo a fermare il cronometro, unico con la gomma soft, in 1:32.17. Subito dentro anche le due Ferrari e il resto dei piloti, con la mescola supersoft. Vettel si mette davanti in 1:29.04, seguito da Raikkonen, Grosjean, Leclerc, Magnussen, Stroll, Ericsson, Sirotkin e Vandoorne. Hamilton detta il passo in 1:28.70, ma sventola bandiera rossa: Vettel si gira alla curva Hairpin, riuscendo però a ripartire senza danni. Poco dopo, la sessione si interrompe di nuovo: Ericsson finisce fuori pista danneggiando la Sauber in più punti. Hamilton guida la lista dei tempi davanti a Vettel, Bottas, Verstappen, Kimi, Ricciardo, Ocon, Grosjean, Leclerc e Magnussen. La pioggia comincia a interessare alcuni punti della pista, e i primi dieci si rifugiano in pit lane. Leclerc si prende la sesta posizione, quando sventola la bandiera a scacchi e rimangono esclusi Hulkenberg, Sirotkin, Alonso, Vandoorne, Ericsson.

Q2 – Semaforo verde e le due Mercedes si lanciano subito con la gomma soft, così come Grosjean e Magnussen. Supersoft invece per tutti gli altri. Raikkonen e Hamilton sono i primi a fermare il cronometro, portandosi a turno in testa, ma poi è Bottas a far segnare il miglior tempo, 1:27.987. Terzo Vettel. Ricciardo lamenta perdita di potenza e rientra ai box: l’australiano è costretto ad abbandonare il campo. Con lui rimangono esclusi dalla lotta anche Leclerc, Magnussen, Sainz e Stroll.

Q3 – Bottas, Hamilton, Vettel, Raikkonen, Verstappen, Ocon, Perez, Grosjean, Gasly e Hartley si giocano la pole position. La pioggia intanto sembra sempre più minacciosa e consistente in alcuni punti: la Ferrari azzarda subito le intermedie, mentre Hamilton sceglie la supersoft, così come il resto dei rivali. Subito ci si rende conto che la mescola slick è in realtà quella giusta, e le due Rosse tornano ai box per passare a loro volta alla supersoft. Ma è troppo tardi. Hamilton intanto si è messo davanti in pole provvisoria in 1:27.76, seguito da Bottas, Verstappen, Hartley, Gasly. Raikkonen riesce a infilarsi al quarto posto, solo il nono tempo invece per Vettel! Passaggio box per un nuovo set di gomme, ma la pioggia comincia a scendere davvero, impedendo così a chiunque di migliorare.

Hamilton conquista la pole position davanti a Bottas e Verstappen.

QUALIFICHE:
1. Lewis Hamilton Mercedes 1:27.76
2. Valtteri Bottas Mercedes +0.29
3. Max Verstappen Red Bull +1.29
4. Kimi Raikkonen Ferrari +1.76
5. Romain Grosjean Haas +2.00
6. Brendon Hartley Toro Rosso +2.26
7. Pierre Gasly Toro Rosso +2.33
8. Esteban Ocon RPM +2.36
9. Sebastian Vettel Ferrari +4.43
10. Sergio Perez RPM +9.46

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter