Tutto pronto per la partenza della Coppa Campioni di Baseball

Manca veramente  poco al “playball” della massima competizione europea di baseball per club, che si disputeranno in Italia con due gironi formato da quattro squadre con partite tra San Marino e Rimini.

La Fortitudo Baseball si presenta in questa “final eight” che assegna la European Champions Cup 2016 alla ricerca del sesto titolo dopo la cocente sconfitta in finale contro gli Olandesi dei Neptuns di Rotterdam.

Sono infatti cinque le Coppe dei Campioni vinte dalla Fortitudo baseball, le ultime tre in tempi recenti (2010, 2012 e 2013), dopo la prima storica ottenuta nel 1973, bissata nel 1985.

Non è mancata anche qualche sconfitta in finale e la sorte ha assegnato al girone dei biancoblu proprio la più acerrima rivale a livello europeo, i Neptunus di Rotterdam, che hanno battuto in finale la Fortitudo nel 2004 e come abbiamo già ricordato nel 2015. I campioni d’Olanda saranno affrontati dalla Fortitudo  mercoledì 1 giugno, alle ore 15.30 alla casa dei pirati di Rimini.

L’esordio dei biancoblu è invece previsto alle ore 19.30 di martedì 31 maggio nella repubblica del Titano, stadio di Serravalle, quando i ragazzi allenati da Daniele Frignani dovranno vedersela con i padroni di casa della T&A San Marino, altra squadra che negli ultime dodici stagioni ha incrociato più volte i bolognesi per i massimi traguardi nazionali ed europei, altro “cliente” difficile e ostico.

L’ultima gara del girone vedrà i felsinei tornare sul campo di Serravalle, giovedì 2 giugno ore 14.30, per affrontare i campioni tedeschi del Heidenheim Heidekopfe, altra “vecchia conoscenza” dei biancoblu. Proprio contro questa squadra, in una combattutissima finale giocata a Barcellona nel 2010 e terminata con il successo bolognese per 2 a 1 agli extrainning, la Fortitudo ha riportato a Bologna la coppa dei campioni dopo un quarto di secolo dalla precedente.

Nell’altro girone, i campioni d’Italia del Rimini se la dovranno vedere con L&D Amsterdam (squadra che in Olanda ha vinto la regular season, che in queste ore sta contendendo ai Neptunus il primato in classifica), Buchbinder Legionaere (squadra vice campione di Germania) e con i campioni cechi del Kotlarka Praga.

La manifestazione entrerà nel vivo venerdì 3 giugno con le semifinali (quelle per le prime quattro posizioni riservate alle prime due di ogni girone) e si concluderà sabato 4 giugno con le finali, quella per il primo posto a Rimini con inizio alle ore 20.30.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter