Primo successo in carriera per Mir, Bastianini terzo

Joan Mir dopo la pole position del sabato festeggia la prima vittoria nel motomondiale precedendo Brad Binder. Enea Bastianini brucia sul traguardo Fabio Quartararo e si va prendere il terzo posto.

Joan Mir si è aggiudicato il Gran Premio d’Austria, decima tappa del motomondiale 2016. Il pilota del Leopard Racing dopo essere partito dalla pole ha lottato per tutta la gara con Binder, Bastianini, Quartararo e Oettl, riuscendo ad avere la meglio su Binder e Bastianini.
Per Mir si tratta della prima vittoria in carriera, ed è anche il primo successo del suo Team con la KTM, con la casa austriaca che vince la gara di casa. Mir sfata anche un “tabù”, da Misano 2015 che in Moto3 un pilota partito dalla pole non vinceva la gara.
Come detto sul podio sono saliti Brad Binder e il nostro Enea Bastianini, autore di una grandissima gara, unico pilota Honda in mezzo a quattro KTM.
La classifica iridata vede Binder al comando con 179 punti contro i 112 di Navarro, i 93 di Fenati, i 90 di Bagnaia, gli 82 di Bulega e gli 81 di Bastianini.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Joan Mir Leopard Racing 37:23.32
2. Brad Binder Red Bull KTM Ajo +0.27
3. Enea Bastianini Gresini Racing Moto3 +0.43
4. Fabio Quartararo Leopard Racing +0.43
5. Philipp Oettl Schedl GP Racing +0.60
6. Jorge Martin Mapfre Team Mahindra +4.13
7. Bo Bendsneyder Red Bull KTM Ajo +4.16
8. Fabio Di Giannantonio Gresini Racing Moto3 +4.97
9. Nicolò Bulega Sky Racing Team VR46 +4.97
10. Livio Loi RW Racing GP BV +5.26

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter