Polonia-Slovacchia 1-2: rimonta slovacca completata

Vittoria a sorpresa della Slovacchia a Lublino contro i padroni di casa della Polonia: Martin Valjent e Pavol Safranko firmano la rimonta.

FORMAZIONI:

Polonia (4-2-3-1): Wrabel; Kedziora, Bednarek, Jach, Jaroszynski; Dawidowicz, Linetty; Frankowski, Lipski, Kapustka; Stepinski. All. Dorna.

Slovacchia (4-1-4-1): Chovan; Valjent, Ninaj, Skriniar, Mazan; Lobotka; Rusnak, Bero, Chrien, Mihalik; Zrelak. All. Hapal.

CRONACA:

Pronti via e i padroni di casa trovano subito il goal: Kediora sfonda sulla destra e mette un bel cross a centro area, dove irrompe di testa Lipski che sigla il provvisorio 1-0 per i biancorossi. La Slovacchia tuttavia non si abbatte e reagisce: prima va vicina al pareggio al 20′ con Rusnak, poi lo ottiene grazie a Valjent, che insacca con un bel tiro al volo su assist di Chrien. Il finale della prima frazione vede sempre gli ospiti più pericolosi rispetto alla Polonia.

Nella ripresa bene inizialmente la Polonia, con Chovan bravissimo a deviare con le gambe una conclusione a botta sicura di Frankowski, lanciato in contropiede. Ma al 78′ Bero sfonda al centro, la palla dopo un contrasto con un avversario piomba sui piedi di Safranko che con un tiro preciso trova il 2-1 ospite. La reazione della Polonia è tutta su un colpo di testa di Dawidowicz respinto da Chovan. La Slovacchia conquista 3 punti pesanti negli equilibri del Gruppo A.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter