Poker Roma: Fiorentina stesa: 4-0

AS Roma's Radja Nainggolan (unseen) celebrates with teammates, after scoring the 3-0 goal, during Italian Serie A soccer match between Roma and Fiorentina, at Olimpico stadium in Rome, 7 February 2017. ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI

Grazie ad una doppietta di Edin Dzeko e ai gol di Federico Fazio e Radja Nainggolan la Roma s’impone con un 4-0 nei confronti della Fiorentina e si riporta a -4 dalla Juventus.

FORMAZIONI:

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Mnaolas, Fazio, Rudiger; Peres, Strootman, De Rossi, Emerson; Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko. All. Spalletti.

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, Rodriguez, Astori; Chiesa, Vecino, Badelj, Olivera; Bernardeschi, Valero; Babacar. All. Sousa.

CRONACA:

Questa ultima gara della 23esima di campionato vede in scena all’Olimpico di Roma un big match tra Roma e Fiorentina. La Roma dal canto suo è obbligata a vincere se vuole restare al passo delle altre in vetta alla classifica e la Fiorentina se vuole dare continuità agli ultimi risultati positivi. La gara vede da subito una Fiorentina molto ben concentrata e determinata che grazie ad un ottimo pressing alto da respirare poco gli undici mandati in campo da Spalletti e crea qualche ansia a Szczesny senza però concretizzare in modo deciso. Fin dalla prima battuta si vede che sarà una bella partita, ma la Fiorentina gioca, e bene, solo i primi 25 minuti perché dal momento che i padroni di casa prendono le misure al pressing dei viola, iniziano a creare occasioni prima con Bruno Peres e poi con Dzeko, fino a quando al 39′ il centravanti bosniaco viene pescato divinamente in area da De Rossi e con freddezza batte Tatarusanu e porta in vantaggio i giallorossi. Da questo momento i ragazzi di Sousa non si riprendo più, non mollano sotto il punto di vista della corsa ma iniziamo ad essere distratti e poco aggressivo e la qualità della Roma viene a galla soprattutto nel secondo tempo. Primo tempo che si conclude sul risultato di 1-0. Ripresa che vede la viola tentare di impensierire la roma e i capitoini che tentano di chiudere il match e al 58′ su palla inattiva Fazio raddoppia per la Roma e di fatto chiude il match. Dopo il gol del difensore giallorosso gli undici di Sousa di disuniscono, forse ilcolpo del secondo gol romanista gli taglia le gambe però la roma trova praterie sulle fasce e molta libertà in mezzo al campo tant’è che al 75′ Nainggolan e all’83’ Dzeko ( con questo gol realizza la doppietta e si prende la vetta della classifica marcatori) chiudono definitivamente il match dimostrando una tenuta fisica e mentale di buon livello. Nel complesso questa dell’Olimpico è stata una bella partita, molto ben giocare dai giallorossi con buona occasioni e inizialmente anche dagli undici di Sousa. Per la roma sono tre punti fondamentali per la classifica perché i capitolini, dopo la disfatta di Genova, tornano avanti al Napoli e non perdono altri punti dalla juventus capolista. Per la Fiorentina è stata una brutta sconfitta perché non ha mostrato carattere e ha mollato quando invece doveva e poteva reagire perché i primi 25 minuti sono stati di ottimo livello agonistico e tecnico. Migliori in campo, per la Roma Dzeko (autore di una doppietta) e per la Fiorentina Borja Valero.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter