Pessima prestazione per l’Italia, con la Macedonia é solo un 1-1

L’Italia passa in vantaggio a fine primo tempo con Giorgio Chiellini, ma viene raggiunta da Aleksandar Trajkovski ad un quanrto d’ora dal termine. Fischi per l’Italia, a cui serve un ultimo punto per entrare tra le migliori 8 che si giocheranno agli spareggi l’accesso ai Mondiali.

FORMAZIONI:

Italia (3-4-3): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Zappacosta, Parolo, Gagliardini, Darmian; Verdi, Immobile, Insigne. All. Ventura.

Rep. di Macedonia (3-4-3): Dimitrievski; Ristovski, Musliu, Velkoski; Radeski, Spirovski, Bardi, Alioski; Pandev, Nestorovski, Hasani. All. Angelovski.

CRONACA:

Una splendida azione corale, per poco, non porta in avvio l’Italia in vantaggio: Insigne, da posizione favorevole, spara sul portiere. Pandev, con un mancino dei suoi, non impensierisce oltremisura Buffon. Noia a regnare sovrana per tutto il primo tempo, con Zappacosta sprecone e Chiellini produttivo sotto porta a dare un po’ di brio ad una sfida soporifera.

Nella ripresa, senza paura, la Macedonia alza il baricentro e, giustappunto, trova il pareggio pescando dalla panchina: ci pensa Trajkovski. Minuti finali, timidi tentativi azzurri. Nulla da segnalare.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter