Pazza Inter vola in Champions League: 2-1 all’Empoli

L’Inter piega l’Empoli nella ripresa dove succede veramente di tutto: rigore sbagliato, rimonta e contropasso con D’Ambrosio che centra una traversa nella sua area per salvare un gol fatto, Handanovic miracoloso e finale con espulsioni in pieno recupero con 3-1 annullato. Inter in Champions da quarta, Empoli retrocesso

FORMAZIONI:

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

Empoli (3-5-2): DRagowski; Maietta, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Acquah, Bennacer, Traoré, Pajac; Farias, Caputo. All. Andreazzoli.

CRONACA:
Avvio veemente dell’Inter, che però sbatte contro un superbo Dragowski bravo a dire no con interventi prodigiosi nell’ordine a Perisic, Brozovic, De Vrij ed Asamoah. L’Empoli ci prova agendo di rimessa affidandosi alla solita qualità di palleggio, arrivando a sfiorare il vantaggio con Caputo sul quale è bravo Handanovic ad opporsi.

Spalletti lascia Asamoah negli spogliatoi e si gioca la carta Keita, abbassando Perisic come terzino: l’ex Lazio ripaga la fiducia e sblocca il risultato, mentre Icardi decide di non imitare il compagno fallendo un rigore da lui stesso guadagnato per fallo di Dragowski. Andreazzoli getta nella mischia Uçan e, nel miglior momento dell’Inter, l’Empoli trova l’1-1 con Traorè proprio su assist del turco. Pochi giri di lancetta e un break di Vecino propizia il nuovo vantaggio nerazzurro firmato Nainggolan, ma a San Siro si vive uno psicodramma sportivo: Handanovic compie gli straordinari, a dire di no all’Empoli ci si mette anche la traversa, poi nel recupero Brozovic segna il 3-1 ma Banti annulla per trattenuta di Keita su Dragowski impegnato a tornare in porta dopo essersi proteso in attacco su un corner. E’ l’ultimo squillo di una sfida epica: Inter in Champions, Empoli in B tra mille rimpianti.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter