Pagellone internazionale

Le pagelle del calcio internazionale.

VOTO 10… A Mario Balotelli
Mario Balotelli risorge dalle ceneri e bagna il suo esordio in Ligue 1 con la nuova maglia del Nizza con una splendida doppietta: rigore trasformato con freddezza nonostante il ridicolo tentativi di distrarlo perpetrato da Bafetimbi Gomis e sontuoso colpo di testa in sospensione sul millimetrico cross dalla destra di Pereira.

VOTO 9… A Joel Pohjanpalo
L’attaccante finlandese classe 1994 in forza la Bayer Leverkusen Joel Pohjanpalo riscrive i record della Bundesliga: entrato in campo al 72esimo sul risultato di 1-0 a favore dell’Amburgo, il ragazzo nato a Helsinki ha ristabilito la parità sette minuti più tardi sfruttando l’assist del gioiellino Brandt, quindi firmato una storica doppietta nei minuti di recupero: è difatti unico giocatore della Bundesliga ad esserci mai riuscito.

VOTO 8…A Nicola Sansone
C’è anche la firma di Nicola Sansone nel successo esterno del Villarreal sul campo del Malaga: per l’ex attaccante del Sassuolo si tratta del primo gol in assoluto nel massimo campionato spagnolo. Un gol che ha consentito al Submarino Amarillo di centrare la prima vittoria in campionato issandosi a quota cinque punti in classifica. Alla festa si è iscritto anche l’ex Sampdoria Roberto Soriano, considerato titolare inamovibile dal tecnico Fran Escriba.

VOTO 7… A Walter Mazzarri
orride anche Walter Mazzarri che a sua volta centra il primo successo in Premier League: il suo Watford si è imposto a sorpresa per 4-2 sul campo del quotatissimo West Ham di Bilic dopo essere passato in svantaggio per 0-2.

VOTO 5… Al Leicester City
Dopo l’infamante poker incassato dal Liverpool di Klopp le Foxes languono infatti al quint’ultimo posto della graduatoria, in attesa di debuttare nella Champions League 2016/2017.

VOTO 4… Al PSG
Una sconfitta contro il Monaco e un deludente pareggio casalingo contro il Saint Etienne e per il PSG della nuova legislatura di Unai Emery è già in crisi.

VOTO 3… A Paul Pogba
La stampa inglese sembra aver scelto il capro espiatorio del pesante tonfo dei Red Devils: si tratta di Paul Pogba, ancora incapace di caricarsi la squadra sulle proprie spalle. I 105 milioni più bonus spesi per riportarlo all’ovile pesano inevitabilmente nei giudizi: all’ex gioiello bianconero non saranno concessi sconti.

VOTO 2… A Claudio Bravo
Non benissimo, insomma. L’adattamento nel calcio inglese si sta rivelando più complicato del previsto per un portiere che dell’affidabilità ha sempre fatto la sua prerogativa; si può affermare con cognizione di causa che il portiere cileno ha commesso più leggerezze nel derby di Manchester che nella sua intera esperienza spagnola tra Real Sociedad e Barcellona!

VOTO 1… Al Barcellona
il Barcellona campione in carica della Liga è caduto in casa per mano della matricola Alaves, condannato dai gol di Deyverson e Gomez in primis, dall’incredibile svarione di Mascherano, dall’assurdo errore sottoporta di Mathieu e dal turnover estremo” di Luis Enrique.

VOTO 0… Al Valencia
Il Valencia proprio non riesce a ingranare e dopo la deludentissima passata stagione sotto l’egida del tecnico inglese, l’avvio della legislatura Pako Ayesataran è stato anche peggiore: zero punti dopo tre giornate, quattro gol all’attivo e ben otto incassati.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter