Pagellone internazionale

Pagellone: il meglio e il peggio del calcio estero.

VOTO 10… A Mario Balotelli
Gol decisivo da urlo contro il Lorient, 2-1 che tiene gli uomini di Favre in testa alla Ligue 1. E, poi, doppia ammonizione che definire paradossale è riduttivo.

VOTO 9… A Juan Mata
Ma premiamo un gesto di cuore, quello fatto da Juan Mata nel pre-partita dell’1-1 tra Manchester United e Stoke City. Andando ad abbracciare e concedendosi per una foto ad un bimbo disabile.

VOTO 8… A Diego Alves
Il Valencia ha mandato in archivio la reggenza di Voro con uno 0-2 interno al cospetto dell’Atletico Madrid. Ma Cesare Prandelli, presente in tribuna, sa già da dove ripartire. Dall’incredibile pararigori Diego Alves, che ha ipnotizzato anche Griezmann e Gabi facendo “doppietta” contro i Colchoneros. Terzo penalty parato da inizio stagione.

VOTO 7… A Edinson Cavani
Edinson Cavani arriva alla seconda sosta dei campionati come miglior marcatore nei big five grazie alla doppietta decisiva contro il Bordeaux e un avvio di stagione che parla di 8 reti in Francia e 11 compresa la Champions League.

VOTO 6… A Dimitri Payet
Il West Ham è riuscito finalmente a cogliere un punticino nel nuovo stadio al cospetto del WBA. Merito della prodezza di Dimitri Payet, un assolo durato circa dodici secondi e valido per l’1-1 finale.

VOTO 5… Al Real Madrid
Dopo un filotto di sei vittorie in sei partite ufficiali, il Real Madrid ha abbassato i giri del motore ed è finito nel tunnel della pareggite con quattro X consecutivi tra tutte le competizioni.

VOTO 4… Al Manchester City
Nel giro di quattro giorni, hanno subito un brusco ritorno sulla terra. Dopo i tre gol incassati a Glasgow in Champions e il pareggio con il Celtic, ecco i due schiaffoni rimediati a White Hart Lane.

VOTO 3… All’Arsenal
è brutto dover constatare l’incredibile episodio che ha permesso ai Gunners di espugnare Burnley con un gol di mani di Koscielny (per giunta in fuorigioco) all’ultimo secondo.

VOTO 2… A Di Matteo
Di Matteo è stato cacciato dall’ambizioso Aston Villa dopo la sconfitta in Championship contro il Preston North End e un diciannovesimo posto quasi drammatico.

VOTO 1… Al Barcellona
La sconfitta più clamorosa del weekend internazionale arriva proprio in coda alla due giorni di partite. E si tratta del 4-3 inflitto dal Celta al Barcellona.

VOTO 0… Al Metz.
Di fronte c’era il Monaco. Ma sempre di uno 0-7 si tratta. La vittoria più larga per i monegaschi nella storia della Ligue 1.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter