Notte fonda per il Milan: 2-0 con il Rijeka

Prima sconfitta in Europa League per il Milan che perde meritatamente per 2-0 contro il Rijeka.

FORMAZIONI:

Rijeka (4-2-3-1): Sluga; Vesovic, Zuparic, Elez, Zuta; Males, Pavicic; Acosty, Gavranovic, Kvrzic; Puljic. All. Kek.

Milan (3-5-2): Storari; Zapata, Paletta, Romagnoli; Calabria, Zanellato, Biglia, Locatelli, Antonelli; Cutrone, Silva. All. Gattuso.

CRONACA:

Per Gattuso davvero poco o nulla da salvare dalla trasferta croata: formazione fin troppo sperimentale per dare delle risposte indicative al tecnico calabrese, che incassa comunque la prima sconfitta della sua gestione ‘macchiando’ il cammino fin qui immacolato del Milan in Europa League. Un Diavolo decisamente sottotono, incapace di creare pericoli alla porta del Rijeka, che chiude la gara con un eloquente zero alla casella dei tiri nello specchio della porta. Neanche il cambio di modulo, con il 4-4-2 provato nell’ultimo quarto d’ora, porta a una reazione.

Nel finale da segnalare l’esordio di Riccardo Forte, attaccante della Primavera rossonera, uno dei talenti valorizzati da Gattuso nei mesi scorsi.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter