Nicolò Martinenghi nella storia! Bronzo nei 100 m rana

Il ventunenne varesino va a medaglia nei 100 metri rana: solamente Domenico Fioravanti nel 2000 ci era riuscito in questa specialitá alle Olimpiadi tra gli italiani. Oro per il fenomeno Peaty, argento per l’olandese Kamminga

Nicolò Martinenghi riscrive la storia del nuoto italiano. Nella finale dei 100 metri rana chiude al terzo posto e conquista una sensazionale medaglia di bronzo alle Olimpiadi a soli 21 anni. 58.33 il tempo finale dell’azzurro, che é stato preceduto soltanto dal britannico Adam Peaty e dall’olandese Arno Kamminga. Sesta medaglia per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo e Martinenghi che si iscrive al ridotto albo dei medagliati italiani nel nuoto maschile in vasca alle Olimpiadi.

Dopo Gabriele Detti, Gregorio Paltrinieri, Massimiliano Rosolino, Domenico Fioravanti, Emanuele Merisi, Luca Sacchi e Stefano Battistelli, il nuoto individuale maschile italiano trova un altro medagliato olimpico. L’impresa di Martinenghi assume ancora maggior rilevanza considerando che solo Fioravanti nella storia azzurra era riuscito a vincere una medaglia alle Olimpiadi nella rana. Il futuro ora é dalla sua: dopo aver vinto tutto a livello giovanile e aver cominciato a conquistare podi importanti anche a livello internazionale, Nicoló Martinenghi sa di avere qualcosa di speciale. Questo bronzo pare solo l’inizio di una luminosa carriera.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter