Netto 3-0 della Juventus al Bayer Leverkusen

Dopo l’amaro pareggio dell’esordio a Madrid, i bianconeri conquistano la prima vittoria nel girone: decisivo il Pipita, autore di un gol e di un assist per Bernardeschi, prima del sigillo finale di Cristiano Ronaldo. La squadra di Sarri vola in vetta con l’Atletico

FORMAZIONI:

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Ronaldo. All. Sarri.

Bayer Leverkusen (4-4-2): Hradecky; Weiser, Tah, Bender, Wendell; Havertz, Aranguiz, Baumgartlinger, Demirbay; Volland, Alario. All. Bosz.

CRONACA:

La prima conclusione della gara è ad opera di Alario, che però non impensierisce Szczesny. Stesso discorso, pochi istanti dopo, per Demirbay. Ma è la Signora a passare con Higuain: lancio di Cuadrado a cercare il Pipita al limite dell’area, anticipo sbagliato di Tah che interviene maldestramente lasciando all’argentino la liberà necessaria per insaccare. Ed è sempre il 21 bianconero a spaventare – non poco – l’attento Hradecky.

A inizio ripresa, con un tentativo in controbalzo, Aranguiz sfiora il palo alla destra di Szczesny. Volland, invece, la sua chance la sfrutta malissimo. Un po’ come Ronaldo che, imbeccato da una palla super di Cuadrado, spreca malamente. Poco male, per Madama, che trova il bis di serata con Bernardeschi: ottima, nel dettaglio, l’incursione di Higuain. Altro giro, altro spreco targato CR7. Che, negli attimi finali, si riscatta siglando il terzo goal della serata juventina.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter