Il Napoli é stanco: é 0-0 con il Chievo

Dopo la sconfitta in Champions contro il Manchester City, il Napoli non riesce a vincere in campionato. 0-0 contro il Chievo, con poche occasioni da gol create. E dire che Sarri aveva scelto di far giocare forze fresche, vedi Zielinski e Mario Rui, ma il Napoli non é riuscito a sfondare il muro del Chievo.

FORMAZIONI:

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Gamberini, Gobbi; Depaoli, Radovanovic, Hetemaj; Castro; Inglese, Birsa. All. Maran.

Napoli (4-3-3): Sepe; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Rui; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri.

CRONACA:

Il copione della partita è subito chiaro con la squadra ospite che tiene maggiormente il possesso palla, costringendo i padroni di casa a difendere e giocare in ripartenza. Gli azzurri cercano spesso Insigne: dal destro del giocatore napoletano passano gran parte delle giocate offensive e proprio dal numero 24 arrivano palle interessanti per i soliti tagli sul secondo palo di Callejon. L’occasione più nitida capita sul destro dello spagnolo, che incrocia ma sfiora soltanto il palo da posizione defilata. Il Chievo tiene bene il campo chiudendo tutti gli spazi centrali, senza però proporsi mai in avanti.

Anche la ripresa parte su ritmi piuttosto bassi: gli uomini di Maran non concedono la profondità agli attaccanti del Napoli, che fanno fatica a trovare spazio tra le linee. Dopo un’ora di gioco la prima pericolosa conclusione del Chievo arriva addirittura da centrocampo: Radovanovic tenta la fortuna con una conclusione che fa vibrare lo stadio, la palla è diretta sotto l’incrocio ma Sepe è attento e la mette in corner. Con il passare dei minuti si intensifica il giro palla azzurro: Jorginho trova la verticalizzazione alta per Hamsik, che tenta il pallonetto di testa ma non sorprende Sorrentino. Nel finale Insigne ci prova con la specialità della casa: il destro a giro è diretto sotto la traversa, ma Sorrentino si supera e devia in angolo.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter