Napoli da sogno: pokerissimo a Cagliari

Il Napoli conquista la decima vittoria consecutiva, sbarazzandosi con un 5-0 del Cagliari. Gol di José Callejon e Dries Mertens nel primo tempo, di Marek Hamsik, Lorenzo Insigne e Mario Eui nella ripresa. Il Napoli allunga sulla Juventus, anche con una partita in più.

FORMAZIONI:

Cagliari (3-4-1-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Castan; Farago, Barella, Padoin, Lykogiannis; Joao Pedro; Han, Pavoletti. All. Lopez.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri.

CRONACA:

I rossoblù ci credono per 25 minuti, poi il Napoli trova il vantaggio e domina fino alla fine della gara. L’avvio del match è scoppiettante: Insigne calcia debolmente fra le braccia di Cragno, dall’altra parte l’ex Pavoletti, ben servito a centro area da Faragò, colpisce sotto misura ma calcia debolmente e Reina può salvare. Sempre Pavoletti, poco dopo, raccoglie un bel cross dalla destra di Han e di testa impegna il portiere azzurro. Mertens è trattenuto in area, ma l’arbitro Giacomelli non ravvisa gli estremi del rigore. Al 17′ Callejòn ci prova al volo da posizione defilata sulla destra, ma Cragno gli dice di no e salva sul primo palo. Dall’altra parte è ancora Han a presentarsi a tu per tu con Reina: il portiere lo ferma in uscita, poi Pavoletti mette alto di un soffio. I partenopei resistono nel momento di maggiore difficoltà e Callejòn sfrutta a dovere una palla persa da Padoin per battere Cragno. Prima della chiusura del 1° tempo i partenopei trovano anche il raddoppio, con Mertens bravo a sfruttare un assist dalla destra di Hysaj.

La ripresa è decisamente meno emozionante, con il Napoli che si limita a gestire il vantaggio e i sardi incapaci di creare pericoli concreti dalle parti di Reina. Appena i partenopei accelerano sono comunque dolori, e al 61′ Hamsik trova il tris chiudendo nel miglior modo possibile una triangolazione con Insigne. Castan ‘para’ con le mani un tiro di Insigne e per Giacomelli è rigogre: dagli undici metri trasforma lo stesso Insigne. Nel finale, su punizione capolavoro, Mario Rui trova anche il goal del definitivo 5-0. Alla Sardegna Arena finisce con una larga vittoria dei partenopei, che festeggiano il decimo successo di fila.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter