Napoli, rimonta da sogno: Chievo al tappeto per 2-1

Il Napoli rischia di dire definitivamente addio al sogno scudetto quando Mariusz Stepinski batte Reina ad un quarto d’ora dalla fine, ma trova la forza di rimanere a galla negli ultimissimi minuti: Arkadiusz Milik pareggia, Amadou Diawara trova il vantaggio al terzo minuto di recupero.

FORMAZIONI:

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Tonelli, Koulibaly, Rui; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Tomovic, Bani, Gobbi; Rigoni, Radovanovic, Bastien; Giaccherini; Meggiorini, Inglese. All. Maran.

CRONACA:

Il primo, vero caldo della stagione complica i piani di un Napoli già di suo meno reattivo rispetto a qualche mese fa. Gli azzurri prendono da subito il controllo della partita e schiacciano gli avversari negli ultimi 30 metri, ma sbattono ripetutamente contro il muro eretto da Maran. Il Chievo traballa, sì, però concede relativamente poco in considerazione del 72% di possesso palla del Napoli. Insigne, Mertens e Callejon ci provano a più riprese, ma difettano in mira o convinzione.

All’intervallo sono 12 le conclusioni verso la porta di Sorrentino, ma si va al riposo sullo 0-0.La ripresa si apre subito con una grande occasione per il Napoli: Mertens si guadagna un rigore ma si fa ipnotizzare da Sorrentino. E’ il momento in cui il pomeriggio del San Paolo inizia ad assumere i contorni di uno psicodramma per il Napoli, che spinge senza sosta nè fortuna e capitola al primo affondo del Chievo con Stepinski. Lo scoramento si fa largo tra i tifosi e in campo, con gli uomini di Sarri poco convinti nell’assalto finale. Ma il calcio è materia strana e il finale di partita lo ricorda ancora una volta: Milik pareggia poco prima del 90′, Diawara firma la vittoria calciando all’incrocio l’ultimo pallone dell’incontro. Un pomeriggio memorabile per un campionato che ha ancora tanto da dire.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter