Napoli in scioltezza, Salisburgo al tappeto: al San Paolo è 3-0

Il Napoli vince senza problemi al primo round degli ottavi. A segno Arkadiusz Milik e Fabian Ruiz, mentre l’autogol di Onguene arrotonda il risultato. Salisburgo pericoloso solo nel finale, ma Meret fa buona guardia. Per il Napoli le note negative sono le ammonizioni di Koulibaly e Maksimovic, che salteranno il ritorno in quanto diffidati

FORMAZIONI:

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Rui; Callejon, Allan, Ruiz, Zielinski; Milik, Mertens. All. Ancelotti.

Salisburgo (4-4-2): Walke; Lainer, Ramalho, Onguene, Ulmer; Schlager, Wolf, Samassekou, Junuzovic; Daka, Dabbur. All. Rose.

CRONACA:

Il tecnico emiliano sceglie Mario Rui a sinistra, Hysaj rimpiazza Malcuit a destra, in attacco Mertens preferito a Insigne. Il Salisurgo parte meglio ma a sbloccarla è il Napoli con Milik, ben servito da Mertens. Koulibaly si becca un giallo che gli farà saltare il ritorno al pari di Maksimovic, col serbo spesso e volentieri distratto senza che per sua fortuna gli austriaci ne approfittino. Poi è tempo di 2-0, all’insegna del talento di Fabian Ruiz. Il Napoli soffre le ripartenze avversarie senza però disunirsi e chiude i primi 45′ senza altre chances per fare tris.

Salisburgo arrembante in apertura di ripresa, ma Meret mette una pezza alle sbavature difensive azzurre. Mertens viene lanciato a rete da Milik di testa, col belga che spreca a tu per tu col portiere. I partenopei tengono in mano il match e fanno 3-0 grazie alla sfortunata autorete di Onguenè, Callejon e Milik vanno ad un nulla dal poker dopo che Schlager aveva sfiorato il goal per gli ospiti, poi Mertens e Milik fanno posto a Insigne e Ounas. Salisburgo insidioso nel finale, come quando Gulbrandsen che si divora l’1-3 davanti a Meret. Il punteggio non cambia e Napoli chiamato tra 7 giorni in Austria a gestire l’ampio vantaggio per volare ai quarti.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo