Il Napoli espugna Roma: 1-0

Un gol di Lorenzo Insigne regala al Napoli l’ottava vittoria nelle prime 8 giornate di campionato: all’Olimpico finisce 0-1 per la capolista. La Roma regisce nella ripresa dopo un primo tempo di enormi difficoltà, ma non vanno oltre due pali colpiti da Fazio e Dzeko.

FORMAZIONI:

Roma (4-3-3): Alisson; Peres, Manolas, Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Pellegrini; Florenzi, Dzeko, Perotti. All. Di Francesco.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri.

CRONACA:

Partita dalle due facce All’Olimpico di Roma in un bog match attesissimo per la classifica. Primo tempo a favore pieno dei ragazzi di Sarri che intraprendono il gioco dell’allenatore al meglio senza sbagliare un colpo e sfruttando in modo deciso la mancata organizzazione della Roma, schierata con un 4-2-3-1 da Di Francesco. Il Napoli gioca, produce e crea senza concretizzare quanto proddotto e in fase difensiva blocca quasi sempre le ripartenze dei giallorossi chiudendo in modo impeccabile le linee di passaggio e pressando gli avcersari in fase di impostazione. Dopo una buona occasione capitata a Martens al 19′ ecco che un minuto dopo al 20′ Insigne batte Alisson e porta in vantaggio in modo meritato il Napoli. La roma prova subito a reagire ma il Napoli sembra avere il dominio del campo e crea altre occasioni senza sfruttarle al meglio. Il primo tempo termina con i ragazzi di Sarri che doppiano i giallorossi nel palleggio e nei passaggi riusciti ed anche nel possesso palla risultano essere nettamente superiori ai giocatori.
Ripresa che inizia con un piglio diverso per la Roma ed infatti la ripresa si registrerà a completo dominio romanista, dove piu di una volta sfiora il pari ma la sfortuna e la bravura di Reina glielo negano. Il cambio modulo di Di Francesco porta i suoi benefici, e come detto, la Romainkzoa a creare e al 25’con Fazio sfiora il gol colpendo un palo su devuazione del portierone spagnolo del Napoli. La Roma continua a spingere ed inevitabilmente ptovoca le possibili ripartenze del Napoli ma la difesa giallorossa riesce a contenere. Dopo vhe Sarri vedendo la squadra soffrire corre ai ripari a centrocampo ma è il centravanti bosniaco giallorosso a mettere in ansia il Napoli facendo terminare il colpo di testa sul palo.
Il comando del gioco in questa seconda frazione è stato nelle mani giallorosse che fino all’ultimo minuto di recupero ci crede, sfiorando in effetti il gol con Under al 95′ ma la sua concluaione termina fuori e il Napoli porta a casa una partita importantssima sia per la classifica generale e sia per i scontri diversi tra le squadre. Sarri e i suoi ragazzi tentano la prima mini fuga andando a +5 sugli inseguitrici. La roma dal canto suo perde il secondo scontro diretto casalingo dopo l’Inter. In vista della Champions ci saràda lavorare per entrambi i tecinici, riapettivamente il primo tempo giallorosso ed il secondo tempo partenopeo.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter