Il Napoli effettua il controsorpasso: 3-1 al Bologna

Rodrigo Palacio gela il San Paolo dopo appena 22”, ma il Napoli pareggia immediatamente grazie ad un autogol di Mbaye. Poi si scatena Dries Mertens, che raddoppia su rigore e triplica con una pennellata magica. Il Napoli torna così al primo posto, davanti alla Juventus. L’atteso Verdi, tradito dai muscoli, é costretto a lasciare il campo dopo 5′.

FORMAZIONI:

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri.

Bologna (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Helander, Masina; Dzemaili, Pulgar, Poli; Verdi, Palacio, Di Francesco. All. Di Francesco.

CRONACA:
La partita si rivela da subito aperta, più di ogni altra aspettativa. E non solo per il vantaggio fulmineo del Bologna, seguito dal pari immediato del Napoli, quanto per la frequenza con cui gli ospiti riescono a rendersi pericolosi nel primo tempo. Chiriches e Koulibaly faticano a contenere Palacio e compagni e Reina è costretto ad una gran parata proprio sull’argentino per tenere il risultato sul pari. Punteggio che resiste pochi altri minuti, quanti ne servono a Callejon per guadagnare con tutto il mestiere del mondo un rigore che rientra nella categoria dei ‘generosi’. Mertens lo trasforma e manda al riposo il Napoli sul vantaggio nonostante 45 minuti lontani dai migliori standard per gli uomini di Sarri.Il 2-1 consente al Napoli di affrontare con una certa serenità la ripresa.

Gli azzurri controllano il gioco e rischiano meno rispetto al primo tempo. Il San Paolo invoca il colpo del ko e puntualmente arriva, dai piedi del migliore in campo, un Mertens che ha ritrovato la vena realizzativa dei giorni migliori ed è tornato ad essere il vero centro del Napoli. Il Bologna, bene in campo fino al tris degli azzurri, smette di crederci definitivamente con l’uscita di un ottimo Palacio. E il Napoli si riprende la vetta.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter