Il Napol riparte: Gabbiadini-Hamsik, 2-0 al Chievo

Manolo Gabbiadini si sblocca andando a segno per la prima volta in campionato, Hamsik firma la rete numero 100 con la maglia del Napoli: la squadra di Sarri si lascia alle spalle in 45′ lo 0-0 col Genoa e torna al successo, riportandosi a -1 dalla Juventus.

Formazioni ufficiali:

NAPOLI (4-3-3): Reina, Maggio, Koulibaly, Albiol, Ghoulam, Zielinski, Jorginho, Hamsik, Insigne, Gabbiadini, Callejon.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Inglese. All. Maran.

 

Cronaca della partita:

La squadra partenopea deve assolutamente vincere la gara odierna contro la rivelazione del momento: il Chievo di Maran. Per gli uomini di Sarri, dopo la vittoria in trasferta della Juventus a Palermo, diventa fondamentale trovare i tre punti per poter restare con il fiato sul collo alla vecchia signora.

La partita del San Paolo si apre, come ormai di consueto, con i padroni di casa spinti dal loro pubblico: al secondo minuto, infatti, gli azzurri risultano essere molto aggressivi con Manolo Gabbiadini che ci prova da fuori, ma non trova lo specchio.

Al minuto numero 16 è sempre Gabbiadini a essere pericoloso: cross dalla sinistra di Ghoulam, ottimo movimento di Gabbiadini che colpisce benissimo di testa, ma il portiere del Chievo si supera e manda in angolo. Sugli sviluppi del corner, va ancora al cross Ghoulam e per un pelo Koulibaly non riesce ad intervenire. Dominio Napoli al San Paolo.

Al 23esimo ecco l’episodio che cambia la partita: Hamsik lancia alla perfezione per l’inserimento senza palla di Callejon, appoggio a Gabbiadini che centra l’angolino e porta il Napoli in vantaggio. 1 a 0 Napoli.

Il Napoli vuole chiudere la partita. Infatti, al 39 esimo ci riesce con Ghoulam che appoggia per il capitano (Hamsik) che dal centro sinistra, incrocia con un diagonale strepitoso. 2 a 0 per i padroni di casa e squadre negli spogliatoi.

Il secondo tempo continua sulla falsa riga del primo, anche se gli uomini di Sarri cercano di amministrare il risultato. Al contrario, il Chievo va inutilmente alla  ricerca del gol per riaprire la partita.

L’unica occasione degna di nota per gli ospiti avviene al 72 esimo minuto, quando Floro Flores in posizione si presenta a tu per tu con Reina, lo supera, ma viene contrastato miracolosamente da Koulibaly che salva sulla linea.

La partita finisce così, con il Napoli secondo in solitaria, in attesa della sfida di Champions con il Benfica.

About the Author

Stefano Chiurato
Sono Stefano, nato a Torino il 5 luglio 1993. Mi sono diplomato nel 2012 presso il Liceo Scientifico Valsalice e a settembre 2015 mi sono Laureato in Economia e Direzione delle Imprese presso la Scuola di Management ed Economia di Torino. Sono un tifoso juventino e seguo attivamente il calcio e ho deciso di intraprendere questa avventura presso il "blog dello sportivo"

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter