MotoGP Prove Libere 2: Iannone si conferma al comando, Rossi è secondo

Iannone ha preceduto Rossi e Marquez, Petrucci è settimo.

Andrea Iannone dopo aver stabilito il miglior tempo nelle Prove Libere 1 di Assen, è stato il più veloce anche nella seconda sessione di prove della MotoGP.
Il pilota della Ducati ha fermato il cronometro sul tempo di 1:33.591, crono che gli ha permesso di battere per soli 4 millesimi Valentino Rossi, in sella alla Yamaha.
Due italiani davanti a tre spagnoli, esattamente Marc Marquez, Maverick Vinales e Jorge Lorenzo, staccati rispettivamente dalla vetta di 0.133s, 0.301s e 0.400s.
Dietro ai tre iberici troviamo ancora due italiani, entrambi in sella alle Ducati. Andrea Dovizioso con l’ufficiale Desmosedici GP è infatti sesto, davanti all’ottimo Danilo Petrucci, rider ternano del Pramac Racing che guida la GP15.
Chiudono la Top Ten i fratelli Espargarò, con Aleix davanti a Pol e Scott Redding, in sella alla seconda GP15 del Pramac Racing.
In difficoltà Dani Pedrosa, solamente undicesimo e che domani in caso di pioggia sarà costretto a disputare le Q1, visto che l’accesso diretto alle Q2 è riservato ai primi dieci classificati.

PROVE LIBERE 2:
1. Andrea Iannone Ducati 1:33.59
2. Valentino Rossi Yamaha +0.004
3. Marc Marquez Honda +0.13
4. Maverick Vinales Suzuki +0.30
5. Jorge Lorenzo Yamaha +0.40
6. Andrea Dovizioso Ducati +0.42
7. Danilo Petrucci Octo Pramac Racing +0.47
8. Alexis Espargarò Suzuki +0.49
9. Pol Espargarò Monster Tech 3 +0.57
10. Scott Redding Octo Pramac Racing +0.58

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter