Milano Ride un grande evento

IMG_3341Milano quando si tratta di sport risponde sempre presente, dal calcio di Milan ed Inter, al basket con l’Olimpia alle bicicletta. La Milano Ride si era aperta venerdì con la presentazione ufficiale. Sabato si é entrati nel vivo della manifestazione. Nel parco City Life hanno corso MB su un percorso di 2.5 km. In serata é stato il turno delle fixed, biciclette a scatto fisso: sul tracciato intorno al Vigorelli. Si sono battuti i più veloci velocisti la vittoria é andata a Tincani seguiti da Ilesic e Mariani. Attività anche per bambini e famiglie che all’ombra dei grattacieli della City life milanese hanno potuto pedalare.

Domenica mattina é scatta la Deejay 100 con la partecipazione di numerosi VIP: si parte dal Vigorelli, si fa un giro del Castello Sforzesco a velocità controllata, si torna in zona fiera, si attraversa la periferia industriale della città, poi si pedala per una cinquantina di chilometri tra i paesi dell’hinterland milanese in una paesaggio che alterna a macchia di leopardo paesi dormitorio e qualche campo scampato alla cementificazione, si attraversa in senso contrario la stessa periferia industriale della mattina e si ritorna al Vigorelli; in poche parole, tolto il giro del Castello, si pedala per 100 km su strade orribili e in paesi satelliti che sono normalmente citati come simboli dell’alienazione metropolitana.

alle 9:30 la light, una pedalata tranquilla di 15 km nel cuore di Milano  dedicata a tutte le famiglia.

Vodafone Bike Hub: un’area dove centinaia di persone sono salite in sella a bici da corsa e mountain bike provando al simulatore – ma sudando realmente – alcune delle salite che i grandi professionisti percorrono ogni anno in competizione o sfidandosi sul chilometro lanciato in discesa e su un impegnativo strappo finale.

A far divertire grandi e piccoli anche le acrobazie di Vittorio Brumotti. E per tutte le giornate la musica di Radio Deejay con Linus.

 

Buzzoole

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter