Il Milan non c’é: 0-0 con l’AEK Atene

Il Milan continua a non vincere: dopo la sconfitta nel derby non arriva la reazione. Tante le occasioni nella ripresa, ma Anestis para tutto: al fischio finale é 0-0.

FORMAZIONI:

Milan (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Rodriguez; Calabria, Bonaventura, Calhanoglu, Suso, Locatelli; Silva, Cutrone. All. Montella.

AEK Atene (3-4-1-2): Anestis; Vranjes, Tzanetopoulos, Bakakis; Lopes, Simoes, Johansson, Galo; Mantalos; Livaja, Christodoulopoulos. All. Jimenez.

CRONACA:

Primo tempo a ritmi blandi, con i rossoneri che alla prima verticalizzazione trovano subito il goal con Cutrone, annullato però per fuorigioco. Alla mezzora brividi a San Siro per un pasticcio di Musacchio, che si fa soffiare il pallone da Andre Simoes in area di rigore regalando all’AEK Atene la più ghiotta palla goal della prima frazione, non capitalizzata però dai greci. Al 40’ serve una grandissima parata in estensione di Donnarumma, su colpo di testa di Tzanetopoulos, ad evitare il vantaggio dell’AEK.

Si riparte nella ripresa con lo stesso copione, un Milan lento e prevedibile che suscita fischi e mugugni nel pubblico di San Siro. Montella prova a dare più peso all’attacco inserendo Kalinic al posto di André Silva e dopo poco richiama anche uno spento Bonaventura dando spazio a Kessié. I rossoneri però faticano a creare occasioni da goal, con il solo Cutrone ad affacciarsi pericolosamente dalle parti di Anestis. Nel finale neanche l’ingresso di Borini, mandato in campo al posto di Suso, spariglia le carte.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter