Il Milan inciampa, a Verona finisce 0-0

Il Verona ferma il Milan

Formazioni Chievo – Milan:

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Cacciiatore, Cesar, Dainelli, Gobbi; Casto, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Floro Flores, Meggiorini. All. Maran

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Romagnoli, Alex, Antonelli; Honda, Bertolacci, Poli, Bonaventura; Menez, Bacca. All. Mihajlovic

Arbitro: Antonio Damato.

Sono tre punti importanti quelli messi in palio nell’anticipo del Bentegodi di Verona. Il Chievo, infatti, cerca i tre punti per avvicinarsi sempre di più ai soliti 40 punti necessari per la salvezza. Il Milan, invece, ha bisogno di una vittoria per riprendersi dalla sconfitta della scorsa giornata con il Sassuolo e continuare a lottare per un posto in Europa League.

Maran schiera la stessa formazione delle ultime giornate con una sola eccezione: Floro Flores al posto di Inglese. I rossoneri, a causa dell’infortunio nel prepartita di Kucka, sono costretti a rinunciare al 4-3-3, e Mihajlovic in attacco, al posto di un’impalpabile Balotelli d

elle ultime giornate, schiera Menez di fianco a Bacca.

Nella prima frazione la squadra di Mihajlovic prova ad imporre il proprio gioco, ma, nonostante il vantaggio nel possesso palla, fatica a costruire azioni pericolose e a farsi vedere dalle parti di Bizzarri. I rossoneri, infatti, si rendono pericolosi solamente con una punizione di Honda, sul finire del primo tempo, che finisce fuori di poco. Il Chievo, invece, riesce a chiudersi molto bene e a non concedere nulla agli avversari, riuscendo anche, in due occasioni, ad impensierire Abbiati (subentrato al posto dell’infortunato Donnarumma), il quale però neutralizza entrambe le occasioni.

La seconda frazione di gioco comincia con un Milan che esce dagli spogliatoi molto più aggressivo e determinato, che schiaccia subito la squadra di Maran nella propria metà campo. Gli uomini di Miihajlovic, però, faticano a trovare il gol del vantaggio, e rischiano  in più occasioni di farsi trovare scoperti dalle ripartenze del Chievo. I cambi per entrambe le squadre non danno gli effetti sperati e la partita si chiude in parità.

Passo falso quindi per entrambe le squadre, che conquistano un punto poco importante in termini di classifica. Il Milan, nonostante la sconfitta del Sassuolo di venerdì, potrebbe allontanarsi dalla zona Europa League e rischiare di compromettere la stagione. Il Chievo, con il punto conquistato oggi, rimane a distanza di sicurezza dalle ultime tre della classe, ma è meglio non distrarsi troppo.

About the Author

Federico Pagano
Studente di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Siena. Un passato da calciatore non troppo fortunato, ma che non ha scalfito la passione per lo sport e per il calcio. Forte dipendenza per le serie tv ed il cinema in generale.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter