Milan in Europa League: Fiorentina travolta 5-1

L’ultima partita di campionato consegna al Milan l’obiettivo minimo stagionale: la qualificazione diretta all’Europa League. Al congedo di San Siro, il Milan travolge la Fiorentina 5-1 dopo il gol iniziale di Giovanni Simeone: a segno Hakan Calhanoglu, due volte Patrick Cutrone, che va in doppia cifra al suo primo anno, l’ex-Nikola Kalinic e Giacomo Bonaventura.

FORMAZIONI:

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Locatelli, Bonaventura; Cutrone, Kalinic, Calhanoglu. All. Gattuso.

Fiorentina (4-3-3): Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Dabo, Cristoforo; Saponara, Chiesa, Simeone. All. Pioli.

CRONACA:

I rossoneri costringono la squadra di Pioli nella propria metacampo sin dai primi minuti, sfiorando il goal già al 7’ proprio con Cutrone. Ma alla prima occasione la Fiorentina passa a sorpresa in vantaggio: Bonucci perde palla a centrocampo spianando la strada al contropiede rifinito da Chiesa e concluso da Simeone con un delizioso tocco sotto. La reazione del Milan però è immediata e passa dal destro magico di Hakan Calhanoglu, che trova il pareggio con il suo primo goal su punizione in maglia rossonera. Il turco è la miccia che accende il Diavolo ed è proprio lui a servire l’assist per il 2-1 firmato di testa in tuffo da Cutrone prima dell’intervallo.

Ad inizio ripresa il Milan mette in ghiaccio vittoria e sesto posto con la rete del 3-1, realizzata dal grande ex Nikola Kalinic, al termine di un’azione nata ancora una volta dai piedi di Calhanoglu. E’ la rete che scioglie le paure, che libera anche mentalmente la squadra di Gattuso che al 59’ cala il poker ancora con Cutrone, primo e unico rossonero a raggiungere la doppia cifra in questo campionato. La festa rossonera è completata dallo stupendo goal di Bonaventura, al termine di una prorompente azione personale. Unico neo della giornata per il Milan è l’ammonizione rimediata nel primo tempo da Calhanoglu, che costringerà il turco, diffidato, a saltare la Supercoppa Italiana in programma il 12 Agosto contro la Juventus.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter