Miguel Oliveira vince a Portimao

88,Miguel Oliveira,KTM Tech 3 Racing,KTM,MotoGP,Shark,Ixon,Alpinestars,RedBull,Rudy Project,

Si chiude la stagione 2020 della MotoGP con la vittoria in solitaria di Miguel Oliveira. Il portoghese domina a Portimao e vince davanti a Miller e Morbidelli. Questo risultato Morbido é vice campione del mondo

Miguel Oliveira profeta in patria; il rider portoghese della KTM dopo essersi aggiudicato la pole position, ha vinto dominando il Gran Premio del Portogallo, ultimo appuntamento della MotoGP 2020.

Oliveira ha fatto una grande partenza e ha messo la RC16 del Team Tech 3 subito davanti a tutti, portandola al secondo successo stagionale dopo quello del Red Bull Ring, in Austria, denominato Gran Premio di Stiria.

Sul podio sono saliti Jack Miller, in sella alla Ducati Pramac e l’italo-brasiliano Franco Morbidelli, vincitore la settimana scorsa a Valencia. Miller ha “fregato” Morbidelli proprio all’ultimo giro.

Quarto all’arrivo Pol Espargarò con la KTM, che ha preceduto la Honda del Team LCR di Takaaki Nakagami e un grandissimo Andrea Dovizioso alla sua ultima gara con la Ducati, che partito dalle retrovie, è stato autore di una grandissima rimonta, chiusa in sesta posizione.

Settimo al traguardo Stefan Bradl, in sella alla Honda Repsol. Il tester della casa di Tokio ha chiuso davanti all’Aprilia di Aleix Espargarò e al team-mate Alex Marquez.

Johann Zarco ha ottenuto il decimo posto, davanti alle Yamaha di Maverick Vinales e Valentino Rossi, con il “Dottore” arrivato vicinissimo al team-mate. Tredicesimo all’arrivo Cal Crutchlow, alla sua ultima gara da pilota ufficiale e davanti a Fabio Quartararo, Alex Rins e Danilo Petrucci, con quest’ultimo alla sua ultima gara con la Ducati prima di passare in KTM.

Ritirati Lorenzo Savadori, l’iridato 2020 Joan Mir, Brad Binder e Francesco “Pecco” Bagnaia. La Ducati si aggiudica il titolo costruttori, mentre nella classifica iridata il “titolo” di vice-campione del mondo va a Franco Morbidelli, che precede Rins e Dovizioso.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Miguel Oliveira Red Bull KTM Tech3 41:48.16
2. Jack Miller Pramac Racing +3.19
3. Franco Morbidelli Petronas Yamaha SRT +3.29
4. Pol Espargarò Red Bull KTM Factory Racing +12.62
5. Takaaki Nakagami LCR Honda +13.31
6. Andrea Dovizioso Mission Winnow Ducati +15.57
7. Stefan Bradl Repsol Honda +15.73
8. Aleix Espargarò Aprilia Racing Team Gresini +16.03
9. Alex Marquez Repsol Honda +18.32
10. Johann Zarco Reale Avintia Racing +18.59

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter