Messico-Giamaica 2-0: Chicharito e Peralta, El Tricol vola ai quarti

A Pasadena il Messico batte 2-0 la Giamaica e si qualifica ai quarti di finale della Copa America: del Chicharito e di Peralta i gol partita.

al 18′ Chicarito Hernandez e al 81 Peralta

Messico (4-3-3)

13 G. Ochoa
4 R. Márquez
15 H. Moreno
7 M. Layún
3 Y. Corona
2 N. Araújo
20 J. Dueñas
16 H. Herrera
10 Jesús Corona
14 J. Hernández
9 R. Jiménez
Allenatore: J. Osorio

Giamaica (4-4-2)

1 A. Blake
19 A. Mariappa
4 W. Morgan
21 J. Taylor
3 M. Hector
16 L. Williamson
10 J. McAnuff
22 G. McCleary
15 J. Watson 27′
8 C. Donaldson
9 G. Barnes
Allenatore: W. Schäfer

Il Chicharito Hernandez  e compagni si sono espressi molto bene contro la Giamaica e hanno confermato quanto di buono fatto vedere contro l’Uruguay. Da non sottovalutare il fatto che la squadra allenata molto bene da Osorio possa contare in ogni partita su orde di fan festanti che spingono la squadra come un dodicesimo uomo in campo, in effetti sugli spalti la squadra di casa fino ad ora è sicuramente il Messico.

La Giamaica almeno all’inizio ci prova e dopo pochi minuti un bel tiro di Donaldson esce di pochi centimetri alla destra di Ochoa. Al Messico però basta poco per prendere le misure degli avversari e al 18′ è già in vantaggio grazie a Hernandez. Il Chicharito raccoglie di testa un controcross di Corona nell’area piccola della Giamaica ed insacca indisturbato. Gli avversari comunque ci provano e due tiri di Hector vengono parati da Ochoa. Nella ripresa i messicani continuano a dominare spinti dalle migliaia di connazionali che riempono lo stadio di Pasadena. Raul Jimenez ci prova almeno tre volte ma non riesce a segnare grazie ai grandi riflessi del portiere Blake. Il  Chicharito lascia il campo per Peralta e proprio il nuovo entrato realizza il gol del 2 a 0 con un tiro di sinistro dopo un’azione corale del suo team

La partita finisce senza sussulti e gli 80mila del Rose Bowling possono festeggiare il passaggio del turno e sognare una finale di Copa America.

Classifica girone C Messico e Venezuela 6 punti, Uruguay e Giamaica 0

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter