Il Marsiglia stende 2-0 il Salisburgo

Le reti di Florian Thauvin e Clinton N’Jie hanno permesso al Marsiglia di mandare ko il Salisburgo di Rose.

FORMAZIONI:

Marsiglia (4-2-3-1): Pele; Sarr, Rami, Luiz Gustavo, Amavi; Lopez, Sanson; Thauvin, Payet, Ocampos; Mitroglou. All. Garcia.

Salisburgo (4-4-2): Walke; Lainer, Ramalho, Duje, Ulmer; Haidara, Samassekou, Wolf, Berisha; Hwang, Dabbur. All. Rose.

CRONACA:

Il Velodrome è una bolgia e tutto il Marsiglia comincia la gara spinto dal calore e dal rumore del pubblico. Il goal del vantaggio per gli uomini di Garcia arriva ben presto: dopo un quarto d’ora ci pensa il solito Thauvin a sbloccarla, con la 23esima rete della sua stagione. Dopo aver trovato il punto dell’uno a zero, i padroni di casa rifiatano e aspettano che sia il Salisburgo a fare la partita. I ritmi calano e tutto il resto della prima frazione non regala nessun’altra emozione rilevante.

Nel secondo tempo il Marsiglia entra forse troppo convinto di sé stesso in campo: il Salisburgo prende campo e fiducia ma non riesce mai a trovare il goal. Garcia allora getta nella mischia Clinton Njie per muovere le acque e l’ex Tottenham spacca in due la partita. Il raddoppio porta la sua firma, con la partecipazione in fase di assist del solito Payet. Nonostante la seconda rete della serata, i francesi non riescono mai a comandare veramente la gara ed espongono il fianco anche nel finale agli attacchi del Salisburgo: solo il palo nega però la gioia del goal a Gulbrandsen a tutta la squadra di Rose, che esce sconfitta dal Velodrome.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter