Marcos Ramirez vince la prima gara in carriera

Altra bellissima gara di Moto3 a Barcellona. A vincere é Marcos Ramirez, che sfrutta la caduta di Toba a poche curve dalla fine per trionfare per la prima volta in carriera. Cadono in tanti, ne apptofitta Canet secondo per allungare nella generale. Bravissimo Vietti ad agguantare il podio nell’ultima tornata

Marcos Ramirez si aggiudica il Gran Premio di Catalogna classe Moto3, settima tappa del Motomondiale 2019. Nelle ultime dodici gare ci sono stati 12 diversi vincitori.

Parte bene Rodrigo dalla pole, ma già alla prima staccata Arbolino si prende il comando della gara seguito da Lorenzo Dalla Porta. Poche curve dopo è Aron Canet a mettersi alla guida della gara.

Il primo colpo di scena arriva appena dopo 3 giri quando Dalla Porta è costretto al ritiro per un problema tecnico mentre era al comando della gara. Ne approfittano McPhee e Binder che si portano in testa.

Nei giri successivi tantissime cadute mettono fuori diversi protagonisti, permettendo però al gruppo di testa di ricompattarsi e con ben 14 piloti in lotta per la vittoria.

Dopo Dalla Porta anche Tony Arbolino è costretto al ritiro per un problema tecnico mentre era al comando. Poco dopo anche Masia è costretto al ritiro per una scivolata.

Partito dalla 27esima posizione, Niccolò Antonelli a sei giri dalla fine riesce a portarsi sui primi mettendosi in lotta per il podio.

La gara, già combattutissima, negli ultimi tre giri si infiamma. Antonelli sbaglia e perde posizioni, ma davanti la lotta per la vittoria è un continuo susseguirsi di sorpassi. Nelle ultime curve il leader della gara, Kaito toba cade, lasciando strada libera agli inseguitori.

La gara si decide solo sotto la bandiera a scacchi con Marcos Ramirez che taglia per primo il traguardo davanti ad Aron Canet e Celestino Vietti che ha recuperato ben 18 posizioni.

Perde il podio per un soffio Alonso Lopez che precede Dennis Foggia, autore di una rimonta incredibile.

Oi Ogura chiude in sesta posizione davanti a Romano Fenati e Auyumi Sasaki. Jakub Kornfeil completa la top ten.

Chiude in undicesima posizione, dopo una rimonta incredibile ma anche con due errori, Niccolò Antonelli. Riccardo Rossi ha chiuso in 17esima posizione.

Con il podio e le cadute di principali avversari, Aron Canet allunga in classifica portandosi a +23 su Dalla Porta e +28 su Antonelli.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Marcos Ramirez Leopard Racing 38:36.15
2. Aron Canet Max Racing Team +0.11
3. Celestino Vietti Sky Racing Team VR46 +0.14
4. Alonso Lopez Estrella Galicia 0,0 +0.23
5. Dennis Foggia Sky Racing Team VR46 +0.94
6. Ai Ogura Castrol Honda Team Asia +1.00
7. Romano Fenati Snipers Team +1.06
8. Ayumu Sasaki Petronas Sprinta Racing +1.35
9. Ryusei Yamanaka Estrella Galicia 0,0 +1.98
10. Jakub Kornfeil Redox PruestelGP +2.47

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter