Marc Marquez vince

Dopo il tronfo di Austin, Marc Marquez vince ad Jerez de la Frontera e fa un bel salto in avanti in classifica generale complice il regalo di Lorenzo che ad 8 giri dalla fine, con una manovra sbagliata chiude Pedrosa e scatena una carambola che coinvolge anche il compagno di squadra Dovizioso che getta un podio che sembrava certo. Sul podio Johann Zarco ed Andrea Iannone, al secondo podio di fila. Rossi 5°.

Il Gran Premio di Spagna classe MotoGP è stato dominato da Marc Marquez, che bissa così la vittoria del Gran Premio di Austin.
Il pilota della Honda, nuovo leader del mondiale, ha lasciato sfogare i suoi avversari, su tutti Jorge Lorenzo, con quest’ultimo che è stato poi suo malgrado protagonista di un contatto con Dani Pedrosa, che ha visto coinvolto anche Andrea Dovizioso.

Il risultato è stato uno strike e tre piloti in lizza per il podio fuori a 7 giri dalla fine, quando la lotta stava entrando nel vivo.
Il tutto è nato quando Dovizioso ha attaccato Lorenzo alla curva 6, con il forlivese che è arrivato lungo. Un pò largo è andato anche Lorenzo, che rientrando non ha visto Pedrosa, con cui si è toccato. Il risultato è stato poi che il maiorchino ha impattato anche la Desmosedici di Dovizioso, con risultati catastrofici, soprattutto in ottica classifica mondiale per DesmoDovi.

Ad approfittare della carambola Johann Zarco, giunto secondo e Danilo Petrucci, Andrea Iannone, Valentino Rossi e Jack Miller, che si sono giocati il terzo gradino del podio, andato alla fine ad Andrea Iannone, che bissa così il podio di Austin. Per lui è il primo doppio podio in MotoGP.

Per Marquez si tratta della seconda vittoria stagionale, la numero 37 in MotoGP, la 63esima in carriera.

Parlando delle Yamaha ufficiali, si salva il solo Valentino Rossi, giunto quinto anche grazie allo strike di Lorenzo, mentre Maverick Vinales ha chiuso settimo.

Da incorniciare la gara del campione in carica della Moto2 nonché rookie Franco Morbidelli, giunto nono al traguardo, traguardo che non hanno visto causa caduta il poleman Cal Crutchlow, Alex Rins, Thomas Luthi e Karel Abraham, mentre Aleix Espargarò si è ritirato ad inizio gara per un problema tecnico alla sua Aprilia.

Ora in classifica mondiale troviamo Marc Marquez in testa con 70 punti contro i 58 di Johann Zarco, i 50 di Maverick Vinales, i 47 di Andrea Iannone e i 46 di Andrea Dovizioso. Valentino Rossi è sesto con 40 punti.

Tornando alla tripla caduta che ha visto coinvolti Lorenzo, Pedrosa e Dovizioso, la direzione gara ha deciso di non prendere nessun provvedimento.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Marc Marquez Repsol Honda 41:39.67
2. Johann Zarco Monster Tech 3 +5.24
3. Andrea Iannone Team Suzuki Ecstar +8.21
4. Danilo Petrucci Alma Pramac Racing +8.61
5. Valentino Rossi Movistar Yamaha +8.74
6. Jack Miller Alma Pramac Racing +9.76
7. Maverick Vinales Movistar Yamaha +13.54
8. Alvaro Baustista Angel Nieto Team +14.07
9. Franco Morbidelli Marc VDS Racing Team +16.82
10. Mika Kallio Red Bull KTM Factory Racing +19.40

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter