Marc Marquez spaziale ad Austin

Dopo essere stato penalizzato al sabato per ever ostacolato Maverick Vinales nelle qualifiche, Marc Marquez zittisce tutti stravincendo ad Austin e confermando lo strapotere su questa pista in cui ha vinto per il sesto anno di fila. Alle sue spalle troviamo Maverick Vinales ed Andrea Iannone. Quarto posto per Rossi che precede Dovizioso, che complice la caduta di Crutchlow, comanda la classifica generale.

Marc Marquez ha vinto il Gran Premio delle Americhe classe MotoGP, una gara dominata in lungo e in largo dallo spagnolo della Honda, più forte delle penalità e delle polemiche.
Per il #93 della casa dall’ala dorata si tratta della sesta vittoria consecutiva sul circuito di Austin, la numero 36 in Top Class, la #62 in carriera, numeri da capogiro e destinati a crescere.
Sul podio con lui sono saliti Maverick Vinales con la Yamaha, e il nostro Andrea Iannone, che torna sul podio in Top Class, il primo con la Suzuki. Molto positivo tutto il weekend del pilota abruzzese, che sul traguardo ha preceduto Valentino Rossi, mai in lizza per le posizioni di vertice.
La Ducati limita i danni con Andrea Dovizioso, che ha tagliato il traguardo in quinta posizione, davanti alla Yamaha del Team Tech 3 dei Johann Zarco e al convalescente Dani Pedrosa, stoico ad arrivare al traguardo in settima posizione dopo l’operazione alla mano destra.

Dovizioso con i punti conquistati torna in vetta al mondiale, con 46 punti contro i 45 di Marc Marquez e i 41 di Maverick Vinales. Parlando di classifica della gara da segnalare l’ottavo posto di Tito Rabat, che ha preceduto Jack Miller e Aleix Espargarò.

Undicesimo e dodicesimo posto per le Ducati di Jorge Lorenzo e Danilo Petrucci, mentre gara da dimenticare per Cal Crutchlow, scivolato e che porta a casa uno zero.

Bello il festeggiamento di Marc Marquez, che ha fatto il giro d’onore con una grande bandiera americana con il #69, quello di Nicky Hayden, ricordato sin dal giovedì nel paddock di Austin.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Marc Marquez Repsol Honda 41:52.00
2. Maverick Vinales Movistar Yamaha +3.56
3. Andrea Iannone Team Suzuki Ecstar +6.70
4. Valentino Rossi Movistar Yamaha +9.58
5. Andrea Dovizioso Ducati Team +13.57
6. Johann Zarco Monster Tech 3 +14.23
7. Daniel Pedrosa Repsol Honda 18.20
8. Esteve Rabat Reale Avintia Racing +28.53
9. Jack Miller Alma Pramac Racing +28.67
10. Aleix Espargaro Aprilia Racing Team Gresini +28.87

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter

Maglie Juve Home e Away Image Banner 300 x 250