Marc Marquez e torna in testa al Mondiale

Dopo una lotta con Morbidelli, Marquez si ritrova da solo e scappa via, sino al successo. Dovi resta ai piedi del podio, completato da Rins e Vinales

Marc Marquez ha vinto dominando il Gran Premio di Spagna classe MotoGP, quarto appuntamento del Motomondiale 2019, disputato sul circuito di Jerez de la Frontera.

Il #93 del Repsol Honda Team ha preso subito la testa della corsa, andando a vincere la seconda gara della stagione dopo quella in Argentina. Per Marquez si tratta della vittoria numero 46 in MotoGP, la 72esima in carriera. E’ anche il podio #80 in MotoGP, il 119esimo in carriera.

Hanno provato a resistergli ad inizio gara Franco Morbidelli e il pole-man Fabio Quartararo, con quest’ultimo costretto al ritiro a causa di un problema tecnico alla sua Yamaha M1 quando era in seconda posizione. Un vero peccato per il francese, che ai box piangeva per l’occasione persa.

Sul podio insieme a Marquez sono saliti il vincitore di Austin Alex Rins su Suzuki, autore di una grande rimonta e Maverick Vinales su Yamaha.

Andrea Dovizioso ha chiuso quarto, davanti al team-mate Danilo Petrucci e alle Yamaha di Valentino Rossi e Franco Morbidelli.

“Morbido” dopo una buona prima parte di gara ha chiuso settimo, davanti a Cal Crutchlow, Takaaki Nakagami e alla Honda del tester Stefan Bradl, che chiude la Top Ten.

Ancora una gara opaca per Jorge Lorenzo, giunto dodicesimo al traguardo. Il cinque volte iridato non si è ancora adattato alla Honda e continua a faticare così come nelle prime tre gare.

Nella classifica mondiale Marquez comanda con 1 punto di vantaggio su Rins, 3 su Dovizioso e 9 su Valentino Rossi, che partendo dalla quinta fila ha limitato i danni.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Marc Marquez Repsol Honda 41:08.68
2. Alex Rins Team Suzuki Ecstar +1.65
3. Maverick Vinales Monster Energy Yamaha +2.44
4. Andrea Dovizioso Mission Winnow Ducati +2.80
5. Danilo Petrucci Mission Winnow Ducati +4.74
6. Valentino Rossi Monster Energy Yamaha +7.54
7. Franco Morbidelli Petronas Yamaha SRT +8.22
8. Cal Crutchlow LCR Honda +10.05
9. Takaaki Nakagami LCR Honda +10.27
10. Stefan Bradl HRC +13.40

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter