Manita della Dea: l’Atalanta espugna Verona 5-0

L’Atalanta travolge l’Hellas Verona grazie alla prima tripletta di Josip Ilicic in Serie A e ai gol di Bryan Cristante e Alejandro Gomez. L’Atalanta aggancia la Sampdoria a quota 44, l’Hellas Verosa resta penultimo a 22 punti e la salvezza si fa sempre più complicata.

FORMAZIONI:

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Buchel, Calvano; Verde, Petkovic, Matos. All. Pecchia.

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Castagne, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Gomez, Petagna. All. Gasperini.

CRONACA:

I primi 20 minuti di gioco vedono solo l’Atalanta in campo: Cristante firma il vantaggio dopo soli 2 minuti e solamente l’imprecisione di Petagna e quella di Ilicic, comunque il migliore in campo, gli impedisce di raddoppiare. L’unico sussulto scaligero arriva al 23′ con Matos, che colpisce il palo al termine di una bella sgroppata sulla destra di Verde. Per il resto ogni ripartenza bergamasca, orchestrata dal numero 72, trova impreparati o fuori posizione i ragazzi di Pecchia. Ed è proprio lo sloveno che sigla il raddoppio su calcio di rigore, concesso dall’arbitro Di Bello grazie all’ausilio del VAR. VAR che poco prima aveva invece annullato il goal di Gomez.

La situazione non cambia nella ripresa, dove il protagonista è sempre Ilicic. L’ex Fiorentina sigla la sua personale tripletta con due bellissime conclusioni di sinistro. Prima del fischio finale c’è gloria per El Papu Gomez e per altre trame offensive della squadra di Gasperini, che si mostra pienamente in grado di dire la propria per l’Europa anche in questa stagione.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter