L’Olympiakos spaventa San Siro, ma poi é show: 3-1 Milan

Miguel Guerrero porta in vantaggio l’Olympiakos a San Siro, poi negli ultimi 20 minuti Patrick Cutrone e Gonzalo Higuain risolvono problemi: doppietta dell’attaccante italiano e firma d’autore del “Pipa”. Milan a punteggio pieno nel Girone F dopo due giornate: secondo il Betis che battuto il fanalino di coda Dudelange.

FORMAZIONI:

Milan (4-3-3): Reina; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Biglia, Bakayoko, Bonaventura; Suso, Higuain, Castillejo. All. Gattuso.

Olympiakos (4-2-3-1): Sa; Torosidis, Roderick, Cissé, Koutris; Natcho, Guilherme; Fetfatzidis, Touré, Nahuel; Guerrero. All. Martins.

CRONACA:

La gara si mette subito in salita per il Diavolo, che si trova inaspettatamente sotto al 14’: Guerrero anticipa di testa Zapata su un cross proveniente dalla sinistra e fa esplodere i circa 4mila tifosi greci arrivati a San Siro. Higuain, al rientro dopo il problema al flessore, è troppo solo davanti e Gattuso decide di modificare il 4-3-3 iniziale, passando al 4-4-2 con Castillejo a sostegno del Pipita, ma la reazione dei rossoneri non produce grandi pericoli alla porta di José Sa.

Nella ripresa Gattuso prova allora ad aumentare il peso offensivo, inserendo Cutrone e Calhanoglu, ed è la mossa che cambia il volto del Milan. E’ proprio il giovane bomber infatti a rimettere la gara in carreggiata per il Diavolo: è il 70’, cross al bacio di Rodriguez per la testa del numero 63 rossonero, che fa 1-1 al primo tiro in porta. L’inerzia del match cambia e il Milan la ribalta pochi minuti dopo con il timbro del solito Higuain, su suggerimento di Calhanoglu, che regala poi anche a Cutrone l’assist per il 3-1, chiudendo la serata con un palo colpito in pieno recupero.

Milan così a punteggio pieno dopo due giornate in Europa League, con la possibilità di mettere una seria ipoteca sulla qualificazione già nel prossimo turno contro il Betis.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo