L’Olimpia Milano é ai playoff! Vittoria decisiva con la stella Rossa: 72-93

L’AX Armani Exchange Milano batte la Stella Rossa Belgrado 93-72 e si qualifica ai playoff di Eurolega con due turni di anticipo, spezzando un’astinenza lunga sette anni. Kevin Punter domina la partita da grande ex realizzando 23 punti, seguito dai 14 a testa di Shavon Shields e Zach LeDay

La maledizione Stella Rossa è spezzata e, con lei, anche l’astinenza playoff. Il successo di Belgrado porta Milano a quota 20-12 in graduatoria e regala, con due turni di anticipo, il pass sicuro per la seconda apparizione alla post-season nell’era dell’Eurolega moderna, a sette anni di distanza dal pioniere Luca Banchi. Il grande obiettivo di inizio stagione è centrato, ma ora, con le ultime due gare in arrivo nei prossimi dieci giorni, è lecito andare a caccia di qualcosa di più, proteggendo la top four in classifica che varrebbe il vantaggio del fattore campo nei quarti di finale. Il cammino non sarà facile, ma le indicazioni fornite sul parquet di Belgrado sono promettenti: dopo un paio di settimane di flessione fisica e mentale, Milano sembra aver ritrovato parte di quello smalto con cui, nelle scorse settimane, ha giocato, a detta di molti, il basket più solido, bello ed efficace d’Europa.

I dati più interessanti arrivano dalla metacampo offensiva, dove l’Olimpia ha sofferto, e tanto, nelle due sconfitte consecutive contro Barcellona e Baskonia, intrappolata dalla fisicità, dalla compattezza e dalla quadratura degli avversari. I 93 punti realizzati in trasferta sono un bottino succoso, buono per la seconda miglior prestazione esterna della stagione dopo i 102 rifilati al Khimki a inizio anno: certo, la Stella Rossa azzoppata da tante assenze e ormai rassegnata a chiudere il torneo in calando aiuta, ma, da sola, non basta a spiegare il tutto. Il cambio di passo rispetto alle ultime uscite è evidente: più fluidità, più circolazione, migliori letture e utilizzo degli spazi, costruzione di tiri ad alta percentuale. E, quando la retina inizia a frusciare con continuità, la fiducia che ne deriva è contagiosa.

Stella Rossa MTS Belgrado – A|X Armani Exchange Milano 72-93
(12-22, 24-25, 15-28, 21-18)

Stella Rossa: Loyd 22, Dobric 14, Hall 7, Jagodic- Kuridza 7, Simonovic 7, Uskokovic 5, Kuzmic 4, Nnoko 4, Davidovac 2. All. Radonjic.

Olimpia Milano: Punter 23, LeDay 14, Shields 14, Hines 11, Tarczeewski 9, Datome 6, Moraschini 6, Micov 4, Brooks 3, Roll 3. All. Messina.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter

Maglie Juve Home e Away Image Banner 300 x 250