L’Olimpia Milano crolla dopo un tempo: 91-81 contro l’Olympiakos

L’Olimpia Milano cade nella prima sconfitta della stagiona, cedendo 91-81 in Grecia contro l’Olympiakos: sotto di 5 all’intervallo lungo, l’Olimpia cede e crolla negli ultimi due periodi, prima di racimolare qualche punto negli ultimi due minuti.

Non si avvera l’en plein per la squadra di Repesa, si ferma a 8 vittorie consecutive su 9 partite giocate. E peccato che lo stop avvenga proprio in Eurolega, competizione dove l’Olimpia ci punta parecchio, visto la pochezza del campionato italiano.
Parte bene Milano che al Pireo tiene testa alla squadra di Spanoulis. Poi la poca vena di Macvan e McLean fan si che l’Olympiacos dilaga e vince. Finisce 91-81 con Spanoulis MVP. Ora sotto con la testa perché giovedì si gioca ancora in Eurolega, questa volta in casa e contro il Real Madrid, squadra non facile, ma coach Repesa avrà le sue carte da giocarsi.

OKYMPIACOS-MILANO 91-81 (25-19,46-41,70-61)

Olympiacos: Birch 12, Spanoulis 16, Printezis 9, Papanikolaou 4, Mantzaris 8; Green 16, Young 2, Papapetrou 0, Agravanis 0, Milutinov 4, Hackett 10, Lojeski 10. All.: Sfairopoulos.
Milano: Gentile 12, Raduljica 14, Dragic 13, Macvan 4, Hickman 6; McLean 2, Kalnietis 4, Pascolo 2, Sanders 8, Abass 0, Simon 16. N.e.: Cinciarini. All.: Repesa

About the Author

Matteo Negri
Matteo Negri nato a Bologna il 17 novembre 1983. Grande appassionato di sport, ma non mi piace praticarlo. Conduttore radiofonico su radio Bologna uno di una trasmissione dal nome Football Drivetime e conduttore di una trasmissione sportiva su YouTube dal nome singolare!

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter