L’Olimpia Milano continua a sognare in vetta: battuto il Baskonia 81-74

L’Olimpia Milano allunga la striscia di vittorie consecutive raggiungendo quota 6 grazie al successo per 81-74 sul Baskonia Vitoria Gasteiz. In attesa delle partite di venerdì sera di Barcellona e CSKA Mosca, la squadra di Ettore Messina si gode una notte da capolista solitaria

Ed è proprio Mack, in collaborazione con Kaleb Tarczewski, a ispirare il primo break biancorosso dopo un fugace 7-0 iniziale, presto cancellato dal rientro di un Baskonia scosso da Stauskas, Henry e dalla presenza chilometrica di Fall in vernice: rinfrancato dalla ventata d’ossigeno riportata dall’ottima regia di Rodriguez e da un paio di triple salvifiche di Micov, l’ex-Wizards morde in pressione sulla palla e mostra lampi di quel giocatore che Messina aveva già adocchiato da anni in NBA per costruire il +6 con cui l’Olimpia chiude all’intervallo lungo.

Milano scatena una seconda tempesta difensiva in apertura di terzo periodo chiudendo anche gli spazi in area a Shengelia e Fall: le triple di Mack e Roll mantengono l’inerzia sui binari biancorossi, e il ritorno del Chacho sul parquet allarga la forbice per la prima volta sulla doppia cifra. Partita in mano? Non ancora, perché Stauskas ispira un contro-break fulmineo di 7-0 per il 56-53 all’ultimo mini-riposo che sembra oscurare l’ottimo lavoro costruito dall’Olimpia fino a quel momento.

Lo sbandamento, però, ha i secondi contati, perché Amedeo Della Valle torna in campo con la faccia cattiva delle grandi occasioni e, in collaborazione con Luis Scola, rispedisce il Baskonia all’inferno con un altro super-break di 17-2, che coincide con un altro spettacolare momento difensivo corale biancorosso. Sul 73-55, Milano scala qualche marcia permettendo al Baskonia di rosicchiare qualcosa in un finale forse un po’ troppo morbido, unico neo di una partita complessivamente da applausi.

E|A Armani Exchange Milano – Kirolbet Baskonia Vitoria-Gasteiz 81-74
(14-19, 26-15, 16-19, 25-21)

Olimpia Milano: Micov 12, Roll 12, Rodriguez 13, Tarczewski 6, Scola 6; Della Valle 15, Mack 10, Biligha, Gudaitis 2, Nedovic 2, Cinciarini, Brooks 3. All.: Messina.

Baskonia: Vildoza 6, Janning 5, Shengelia 12, Shields 2, Eric 6; Henry 13, Diop, Fall 13, Stauskas 15, Garino 2, Polonara. All.: Perasovic.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter