L’Olimpia Milano batte il Khimki Mosca 84-74

L’AX Armani Exchange Milano supera il Khimki Mosca per 84-74 e conserva il terzo posto in classifica migliorando il proprio record a 17-9: si tratta del nuovo record societario di vittorie conquistate in una singola stagione nell’epoca dell’Eurolega moderna. Shavon Shields è top-scorer con 17 punti, seguono Gigi Datome con 15 e Sergio Rodriguez con 13 e 5 assist

Contro una squadra che si presenta a Milano con soli 10 effettivi, la partita si spacca a cavallo dei due quarti centrali, quando le ispirazioni di Sergio Rodriguez unite ai canestri di Gigi Datome, a una fiammata offensiva di Malcolm Delaney e alla presenza di Kaleb Tarczewski e Kyle Hines in un’area di poco spessore spengono le velleità di un Khimki più combattivo del consueto, capace di capitalizzare per tanti minuti sull’aggressività di Jordan Mickey, in chiara versione “da vetrina” alla ricerca di una nuova sistemazione per la prossima stagione.

Nel momento migliore, quando Milano sembra ritrovare concentrazione, durezza e intensità in una gara approcciata con un clima mentale più leggero rispetto al consueto, arriva, però, la controffensiva del Khimki, deciso a dare un senso all’ennesima serata buia della stagione. La difesa a zona frena l’attacco biancorosso e le accelerazioni di Errick McCollum accompagnano, sul perimetro, la solidità di Mickey nel verniciato: è necessario un extra-sforzo di Shavon Shields per bloccare l’ex-folletto dell’Efes e permettere all’Olimpia di scacciare qualche cattivo presagio nel finale con un paio di giocate di potenza e atletismo vicino al ferro dell’indomabile Hines e di Tarczewski.

A|x Armani Exchange Milano – Khimki Mosca 84-74
(29-26, 27-17, 14-13, 14-18)

Olimpia Milano: Shields 17, Datome 15, Rodriguez 13, Hines 12, Tarczewski 10, Delaney 8, Micov 4, Moraschini 3, Punter 2. All. Messina.

Khimki Mosca: Mickey 23, McCollum 15, Monia 12, Bertans 11, Zaytsev 7, Karasev 2, Voronov 2, Vyaltsev 2. All. Maltsev.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter