Liverpool, rimonta che vale la finale: contro il Villarreal é 3-0

Dopo la vittoria dell’andata all’ultimo respiro, il Villarreal è chiamato a difendere l’1-0 sul campo di Anfield, dove il Liverpool di Klopp deve ribaltare ancora una volta la situazione. In palio un posto nella finale di Basilea.

FORMAZIONI:
Klopp rilancia dal primo minuto Sturridge come punto di riferimento centrale, con Firmino, Coutinho e Lallana a supporto. Can e Milner formano una mediana molto dinamica. Clyne, Lovren, Tourè e Moreno in difesa. Mignolet tra i pali.

Marcelino conferma il 4-4-2 con la coppia-goal Soldado-Bakambu. Riproposti anche Dos Santos e Suarez sugli esterni, Pino e Soriano al centro. Mario Gaspar e Costa i terzini, Musacchio-Ruiz la coppia centrale a protezione della porta di Areola.

CRONACA:

Dopo cinque minuti di gioco Gaspar impegna Mignolet nella prima parata in tuffo, ma al 7′ il risultato si sblocca in favore dei padroni di casa: azione avvolgente con la palla per Clyne, che crossa in area ma trova la deviazione di Areola; Firmino rimette in mezzo e Soriano insacca nella propria porta nel tentativo di contrastare Sturridge. Al quarto d’ora altra ghiotta occasione per gli uomini di Klopp: Milner trova un bel corridoio per Lallana, che taglia bene e sfiora il palo di prima intenzione il passare dei minuti cala il ritmo ma sale la tensione: il Liverpool protesta per un presunto tocco di mano in area di Gaspar, non punito dal direttore di gara, ed anche in panchina vola qualche battibecco. Milner ci riprova con un destro poco incisivo e trova la deviazione in corner, a pochi minuti dall’intervallo Bakambu sfugge a Lovren ma incrocia tra i guantoni di Mignolet.

Ad inizio ripresa i padroni di casa si rendono ancora pericolosi con Coutinho, che fa secco in dribbling un avversario ma trova i guantoni di Areola. Al 18′ arriva il raddoppio del Liverpool: Firmino controlla al limite e trova il corridoio per il centravanti inglese: la conclusione tocca la parte interna del palo e si insacca. Al 26′ le cose si complicano ulteriormente per il Villarreal, che resta in dieci in seguito al secondo giallo rimediato dal centrale Ruiz: entrata troppo energica e per l’arbitro non ci sono dubbi. Il difensore si mostra nervosissimo all’uscita dal campo: prima applaude ironicamente il direttore di gara, poi mette le mani sul petto del quarto uomo, andando così probabilmente incontro ad una lunga squalifica. A questo punto saltano i nervi alla squadra di Marcelino, che non riesce più a prendere il controllo del gioco e spezza più volte il gioco con entrate dure. All’36’ arriva il colpo che chiude la partita: uno scatenato Firmino va sul fondo e mette in mezzo per Sturridge, che colpisce malissimo ma serve involontariamente Lallana, che insacca sotto porta con un delizioso esterno destro. Nel finale è solo accademia Reds, Klopp conquista la finale.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter