L’Italia vince l’argento nella 4X100 stile libero

Per la prima volta nella storia una staffetta del nuoto conquista la medaglia d’argento alle Olimpiadi. Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri, Manuel Frigo gli autori di una prova maiuscola. Oro agli Stati Uniti, bronzo Australia

La storia é stata scritta poco dopo le cinque italiane di un lunedì mattina. Il 26 luglio entra di diritto negli archivi dello sport tricolore, in una specialità nobile come il nuoto, in una staffetta “simbolo” come quella dei 100 metri stile libero. Quattro cavalieri italiani hanno messo un sigillo che difficilmente verrà dimenticato e che, vista l’età dei quattro protagonisti, lascia adito a dolci pensieri futuri. Una staffetta azzurra d’argento alle Olimpiadi, cosa mai riuscita prima. L’Italia si é arresa solo ai soliti imprendibili Stati Uniti e si è messa alle spalle anche l’Australia. La velocità non é più un tabù per il nuoto italiano e il livello raggiunto oggi certifica i progressi e il lavoro di un movimento che ha saputo rigenerarsi e rilanciarsi.

Alessandro Miressi ha chiuso secondo la sua frazione dietro al re Dressel, poi Thomas Ceccon ha virato terzo dietro a Stati Uniti e Francia, infine Lorenzo Zazzeri ha ripreso la seconda posizione, poi mantenuta anche da Manuel Frigo. Medaglia d’oro agli Stati Uniti, quella di bronzo invece all’Australia, venuta fuori nelle ultime due frazioni con Graham e Chalmers.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter