L’Italia Under21 ci prende gusto: 4-1 alla Svezia

Con il pass per l’Europeo Under21 già in tasca, l’Italia di Nicolato coglie una vittoria larga anche contro la Svezia Under21. Gli azzurrini chiudono in vetta con 25 punti il gironi qualificazione. A siglare il netto successo sono Maleh, Scamacca ed uno scatenato Raspadori

FORMAZIONI:

Italia (3-5-2): Cerofolini; Vogliacco, Buongiorno, Cuomo; Zappa, Melegoni, Ricci, Maleh, Sala; Raspadori, Scamacca. All. Nicolato.

Svezia (4-4-2): Dahlberg; Beijmo, Vagic, Henriksson, Kralj; Bengtsson, Hellborg, Gigovic, Karlsson; Nygren, Almqvist. All. Eriksson.

CRONACA:

La gara in realtà ha stentato inizialmente a decollare, ma gli Azzurrini sono sempre stati padroni del campo ed hanno fin dalle prime battute proposto un pressing alto ed efficace. Per la prima vera azione degna di nota si è dovuto attendere il 21’, quando Scamacca ha visto il suo destro essere neutralizzato in due tempi da Dahlberg. Pochi minuti più tardi, al 27’, il vantaggio Azzurro: Sala trova in area Maleh che con un grandissimo tiro al volo non lascia scampo al portiere avversario.

Nella ripresa, al 48’, il raddoppio dell’Italia è ancora figlio di una rete di pregevole fattura: azione personale di Raspadori che, arrivato al limite dell’area, di destro spedisce il pallone sotto l’incrocio dei pali. Gli Azzurrini sembrano in totale controllo della situazione, ma al 50’ la Svezia riesce a riaprire i giochi: su una respinta di Cuomo, è Karlsson a trovare dal limite la conclusione giusta per battere Cerofolini. L’Italia tuttavia, nonostante il goal subito non si disunisce e al 61’ trova il 3-1: Scamacca libera Raspadori che da posizione eccellente non sbaglia. Lo stesso Scamacca al 67’ fissa il risultato sul definitivo 4-1: assist di Zappa e l’attaccante Azzurro, tutto solo davanti a Dahlberg non sbaglia.

L’Italia chiude dunque il suo cammino nel Gruppo 1 con l’ottava vittoria in dieci partite, il tutto per un totale di 25 punti messi in cascina.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter

Maglie Juve Home e Away Image Banner 300 x 250