L’Italia supera per 2-1 l’Arabia Saudita

A San Gallo l’Italia bagna con una vittoria l’esordio del nuovo ctm pur complicandosi inutilmente la vita: Mario Balotelli torna al gol dopo 4 anni ed Andrea Belotti raddoppia nella ripresa, poi l’Arabia Saudita accorcia grazie ad un errore di Zappacosta e sfiora il pareggio.

FORMAZIONI:

Italia (4-3-3): Donnarumma; Zappacosta, Bonucci, Romagnoli, Criscito; Florenzi, Jorginho, Pellegrini; Politano, Balotelli, Insigne. All. Mancini.

Arabia Saudita (4-2-3-1): Al Owais; Al Shahrani, Hawsawi, Hawsawi, Al Harbi; Otayf, Al Faraj; Al Shehri, Kanu, Al Jassim; Mohanad. All. Pizzi.

CRONACA:

L’abisso tecnico tra le due squadre è palese sin dai primi minuti. Per questo motivo gli azzurri cercano spesso di arrivare alla conclusione solo dopo al termine di una manovra palla a terra, sfruttando la velocità degli esterni. Il più in palla è Mario Balotelli: al 10′ il suo colpo di testa finisce di poco a lato, meno di 10 minuti dopo, ricevuta palla sulla trequarti, l’ex Nizza sigla il suo 14esimo goal in nazionale con un preciso destro. Gli avversari, nonostante lo svantaggio, non riescono ad aumentare il ritmo della partita. Circostanza che permette a Bonucci e compagni di continuare ad amministrare senza strafare, tentando di trovare il goal del raddoppio, sfiorato da Pellegrini con un sinistro di poco alto sopra la traversa e da Criscito con un sinistro che colpisce il montante.

La ripresa, caratterizzata dagli ingressi in campo su tutti di Belotti e Bonaventura, fornisce meno indicazioni all’ex Zenit, che può compiacersi solamente per i buoni inserimenti di Pellegrini e soprattutto il goal del bomber del Toro, servito da un preciso corner battuto dal milanista. Purtroppo per il Mancio c’è però anche da rammaricarsi, come dimostra la disattenzione generale che porta al goal del 2-1 degli avversari e qualche altro errore sia in fase offensiva e difensiva e che per poco non permette ai sauditi di giungere ad un inaspettato pareggio.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter