L’Italia regola l’Albania: 2-0

Nel primo tempo apre su rigore Daniele De Rossi, nella ripresa chiude un colpo di testa di Ciro Immobile: finisce 2-0 per l’Italia, che rimane incollata alla Spagna al primo posto del girone. Partita sospesa per 5 minuti a causa delle interperanze di una fetta di sostenitori ospiti, che più volte lanciano verso il campo petardi e fumogeni.

FORMAZIONI:

Italia (4-4-2): Buffon; Zappacosta, Barzagli, Bonucci, De Sciglio; Candreva, De Rossi, Verratti, Insigne; Immobile, Belotti. All. Ventura.

Albania (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Veseli, Ajeti, Agolli; Basha, Kukeli, Memushaj; Lila, Cikalleshi, Roshi. All. De Biasi.

CRONACA:
Il primo tempo vede un’ottima partenza dell’Albania, che sfiora il goal al 1′: Cikalleshi calcia in diagonale dalla sinistra dell’area e mette fuori di poco. La squadra ospite preme, ma l’Italia reagisce e all’11’ conquista un calcio di rigore che De Rossi non sbaglia, portando in vantaggio gli azzurri. La gara diventa spigolosa, con gli albanesi che ricorrono al fallo quando si trovano in situazione di difficoltà.

Nella ripresa l’Italia preme con maggiore insistenza, ma al 58′ la gara è sospesa per circa 8 minuti in seguito al fitto lancio di fumogeni e petardi sul campo da parte dei tifosi albanesi. Tornata alla normalità la situazione, l’arbitro fa ripartire la gara e l’Italia raddoppia al 71′ con un bel colpo di testa dalla sinistra dell’area, con la palla che colpisce il palo più lontano e si infila in rete.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter