L’Italia di Nicolato non va oltre lo 0-0 in Irlanda

L’Italia Under 21 non riesce a sfondare il muro irlandese e si deve accontentare del pari nella gara valida per le qualificazioni al prossimo Europeo di categoria. Kean, entrato all’intervallo, ha rimediato un cartellino rosso nella ripresa per una spinta rifilata ad un avversario. Si complicano la vita gli azzurrini

FORMAZIONI:

Irlanda U21 (3-5-2): Kelleher; Masterson, O’Shea, Scales; O’Connor, Ronan, Coventry, Molumby, Elbouzedi; Parrott, Idah. All. Kenny.

Italia U21 (4-3-3): Carnesecchi; Del Prato, Bastoni, Marchizza, Pellegrini; Locatelli, Tonali, Carraro; Frattesi, Pinamonti, Scamacca. All. Nicolato.

CRONACA:

Pinamonti ha la prima occasione per sbloccare la gara al 17′. Servito ottimamente da Pellegrini, il suo colpo di testa sfiora però il palo e termina sul fondo. Poco dopo la mezz’ora ad avere la chance migliore é invece Frattesi. Batti e ribatti nell’area di rigore dell’Irlanda, con l’attaccante dell’Empoli che non riesce però ad inquadrare lo specchio della porta.

Nella ripresa Nicolato decide allora di inserire subito Cutrone e Kean, deciso a trovare il goal che possa sbloccare lo 0-0. La gara del centravanti dell’Everton dura però solamente una ventina di minuti. Fallo di reazione su Parrott e cartellino rosso per entrambi i giocatori, con le due selezioni che sono così costrette a giocare il finale di gara in 10 contro 10. Logorati da una partita molto fisica e a tratti troppo nervosa, nessun giocatore riesce però a trovare l’invenzione giusta per regalare tre punti alla propria Nazionale, con il match in terra irlandese che termina così in parità. Carnesecchi decisivo per salvare gli azzurri in un paio d’occasioni nel finale.

Con questo risultato l’Italia si attesta al terzo posto del girone con 4 punti mentre l’Irlanda si porta a quota 10, in testa al Gruppo 1. Gli azzurrini ora torneranno in campo lunedì 14 ottobre contro l’Armenia.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter