L’Italia avanza ed affonda il Galles: 1-0

L’Italia di Mancini non si ferma più: affondato il Galles 1-0 nonostante il massiccio turnover. Decisivo il goal di Pessina e l’espulsione di Ampadu

FORMAZIONI:

Italia (4-3-3): Donnarumma; Toloi, Bonucci, Bastoni, Palmieri; Pessina, Jorginho, Verratti; Chiesa, Belotti, Bernardeschi. All. Mancini.

Galles (3-4-3): Ward; Gunter, Rodon, Ampadu; Roberts, Allen, Morrell, Williams; Bale, Ramsey, James. All. Page.

CRONACA:

La prima vera occasione del match nasce sul destro di Belotti che, di destro, cerca il tiro a incrociare ma senza trovare l’intervento dei compagni. Pochi minuti dopo, però, è il Galles ad annusare il vantaggio dagli sviluppi di un corner: Gunter, di testa, pericoloso. Così com’è pericoloso Chiesa, che trova la deviazione della retroguardia gallese da posizione defilata. Dopodiché a salire in cattedra è Pessina. Che, prima, la sblocca con una deviazione – dagli sviluppi di una punizione calciata da Verratti – in direzione secondo palo. E, poi, sfiora la doppietta con un inserimento perfetto.

Nella ripresa, sostanzialmente, l’Italia va di pura gestione. Bernardeschi, su punizione, colpisce il palo. Mentre Ampadu la commette grossa, anzi, grossissima. Come? Entrando maldestramente sulla caviglia di Bernardeschi. Morale? Cartellino rosso. Belotti centra Ward. Toloi ci prova con una zuccata. Il Galles, tuttavia, non resta a guardare. E Bale, al volo di mancino, spaventa – e non poco – la retroguardia azzurra. Nel finale c’è spazio anche per gli esordi, in quest’Europeo, di Castrovilli e Sirigu. Menzione speciale per Verratti, al rientro dell’infortunio, in campo tutta la durata dell’incontro. Sconfitta indolore per il Galles, che si qualifica agli ottavi.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter