L’Inter torna pazza, ma vince: 3-4 a Sassuolo

I nerazzurri dominano per oltre un’ora il Sassuolo, vanno sul 4-1 con due rigori, ma nel finale soffrono il rientro dei neroverdi

FORMAZIONI:

Sassuolo (4-3-1-2): Consigli; Muldur, Marlon, Tripaldelli, Peluso; Obiang, Magnanelli, Duncan; Traoré; Berardi, Caputo. All. De Zerbi.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Barella, Biraghi; Lukaku, Martinez. All. Conte.

CRONACA:

I nerazzurri partono fortissimo e dopo meno di due minuti sono già in vantaggio grazie a un tiro angolatissimo di Lautaro. Lo stesso Lautaro avrebbe subito l’occasione del raddoppio ma sbaglia clamorosamente. Arriva così il momentaneo pareggio del Sassuolo con un destro di Berardi da posizione defilata. L’Inter tornerebbe in vantaggio ancora con Lautaro, ma l’arbitro annulla per fallo di Lukaku. Dopo un altro goal annullato, stavolta al Sassuolo per fuorigioco, ci pensa allora proprio Lukaku di potenza a riportare avanti l’Inter e allo scadere del primo tempo il belga chiude i conti dal dischetto.

Nella ripresa Lautaro cala il poker ancora su rigore ma nel giro di cinque minuti i due nuovi entrati, Djuricic e Boga, riaprono clamorosamente una partita che sembrava già chiusa. Alla fine l’Inter però resiste e torna alla vittoria dopo le sconfitte contro Barcellona e Juventus.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter