L’Inter strappa uno 0-0 contro la Lazio

L’Inter chiude il girone d’andata al terzo posto con 41 punti dopo uno scontro diretto che li ha vsti soffrire in larga parte dell’incontro: l’arbitro assegna un rigore alla Lazio dopo un mani di Skriniar poi lo cancella con la VAR.

FORMAZIONI:

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, Santon; Galiardini, Vecino; Candreva, Valero, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Marusic, Leiva, Parolo, Lulic, Alberto; Milinkovic-Savic, Immobile. All. Inzaghi.

CRONACA:

Nessun goal, poche emozioni e un punto per parte che non fa felice nessuno. Si chiude così il 2017 di Inter e Lazio, al termine di una gara giocata su ritmi abbastanza bassi e animata soltanto da qualche fiammata isolata. Decisivi però, da una parte e dall’altra, gli interventi dei due portieri: Handanovic, attento in diverse occasioni, e Strakosha chiamato invece in causa più raramente ma straordinario in occasione di un intervento miracoloso su Perisic.

Perisic, ancora una volta, è apparso la controfigura del giocatore ammirato fino a qualche settimana fa e, complice anche una serata non certo esaltante nemmeno per Icardi e Candreva, l’Inter ha costruito davvero poco non riuscendo così a riscattare le ultime prestazioni negative. Decisamente migliore è stata la prestazione offerta dalla Lazio: la squadra di Inzaghi ha gestito il possesso palla tenendo in apprensione per buona parte della gara la retroguardia nerazzurra. L’ingresso in campo di Felipe Anderson ha dato ulteriore verve alla manovra biancoceleste, sebbene proprio il brasiliano abbia poi fallito la palla goal più ghiotta calciando a lato da buona posizione.Ultima dell’anno anche per il VAR: Rocchi aveva infatti concesso un calcio di rigore alla Lazio per un presunto fallo di mani di Cancelo, tornando poi sulla propria decisione dopo aver rivisto le immagini.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter